PagoPA fa chiarezza: Cashback e un futuro incerto

0
359

Una piattaforma digitale che consente ai cittadini di pagare in modo più naturale, veloce e moderno e che solleva le amministrazioni dai costi e dai ritardi dei metodi di incasso tradizionali. pagoPA dà una spiegazione plausibile sul “caso rimborsi” del cashback di Natale del governo italiano.

Cashback, falsa partenza (Adobe Stock)
Cashback, falsa partenza (Adobe Stock)

Italia Cashless è un piano messo a punto dal Governo per incentivare l’uso di carte e app di pagamento, al fine di modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente.

Rimborso del 10% se si usano carte di credito, carte di debito e prepagate, bancomat e app di pagamento.

Fino a 300 Euro all’anno, cioè fino a 150 Euro a semestre con almeno 50 pagamenti. Non vale per gli acquisti online. Il rimborso massimo per singola transazione è di 15 Euro. Ogni 6 mesi i primi 100.000 cittadini a fare più transazioni, avranno 1.500 Euro. Quindi con il Super Cashback puoi guadagnare fino a 3.000 Euro all’anno.

Tutti bravi a parole. Ma sono state tante le segnalazioni di errori negli importi o di carte non attivate correttamente per il cashback di Natale del Governo Italiano, l’incertezza regna sovrana, così PagoPA prova a dare una spiegazione.

Cashback di Natale, la fonte di tutti i problemi

Cashback stenta a decollare (Adobe Stock)
Cashback stenta a decollare (Adobe Stock)

Secondo la società pubblica alle dirette dipendenze della Presidenza del Consiglio l’errore di base sarebbe stato quello di un mancato conteggio di transazioni presenti nella sezione Portafoglio:

LEGGI ANCHE >>> Telegram si aggiorna: ecco la “connessione” con WhatsApp che non ti aspetti

“Nell’ambito delle attività di monitoraggio e verifica dei flussi di pagamento effettuati nel mese di dicembre 2020 tramite strumenti di pagamento elettronici attivati per la fase sperimentale del Cashback, Bancomat S.p.A. ha rilevato un’anomalia tecnica che – per le giornate del 18 e del 29 dicembre – ha comportato la mancata acquisizione di alcune transazioni a circuito PagoBANCOMAT”.

La crisi governativa non aiuta di certo la chiarezza di cui i cittadini hanno bisogno. Tant’è.

LEGGI ANCHE >>> Facebook non suggerirà più i gruppi politici: l’annuncio di Zuckerberg

Secondo PagoPA “a seguito di questo aggiornamento alcuni partecipanti al programma potrebbero vedersi riconoscere il diritto a ricevere il rimborso dell’Extra Cashback di Natale (raggiungendo, cioè, la soglia minima delle 10 transazioni necessarie) o, in altri casi, potrebbero avere diritto a un rimborso di importo superiore a quello già notificato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here