PornHub chiederà il riconoscimento facciale per chi carica video

0
282

PornHub adotterà un’ulteriore verifica per chi carica i video hard sul sito: verrà richiesto infatti il riconoscimento facciale

PornHub riconoscimento
PornHub chiederà riconoscimento facciale a chi carica video

Negli ultimi tempi, PornHub, uno dei colossi della pornografia, sta adottando molte misure per la sicurezza degli utenti. Qualche mese fa erano stati rimossi quasi 9 milioni di video intimi diffusi senza consenso, violenti o con minori. Ora si è deciso di verificare le identità degli utenti che caricano video.

E’ stato rilasciato un comunicato stampa in cui si illustrano tutte le misure prese fino ad ora per aumentare gli standard di moderazione e la verifica della legalità dei video. PornHub di affiderà alla londinese Yoti per il controllo di documenti di identità per verificare gli utenti che caricano video.

LEGGI ANCHE—> iOS 14.5, rilasciata la beta pubblica dell’ultimo update Apple: tutte le novità

PornHub, come funziona il riconoscimento facciale

PornHub, riconoscimento facciale
PornHub, riconoscimento facciale per i video caricati

Per il riconoscimento facciale, verrà chiesto l’invio di una foto e la copia di un documento d’identità in corso di validità. I dati resteranno in mano a Yoti per una settimana, il tempo per la verifica che si svolge con l’ausilio di un software di riconoscimento facciale che va a controllare che il volto presente nelle foto combaci con quelli presente sul documento. Successivamente i dati vengono crittografati e non sono più visibili.

LEGGI ANCHE—> Google trasforma la fotocamera in un sensore che misura la frequenza cardiaca

PornHub, tra l’altro, ha stipulato accordi con quaranta organizzazioni no-profit che dovranno occuparsi della sicurezza dei bambini su Internet. Esse potranno segnalare ciò che ritengono vìoli termini di servizio. In tal caso, tali prodotti verranno eliminati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here