Da Apple iCloud a Google Foto: trasferire file non è mai stato così facile

0
106

Trasferire le proprie foto dal servizio iCloud di Apple a Google Foto, non è mai stato così semplice. La Apple ha infatti recentemente lanciato un nuovo servizio decisamente utile che permette appunto il trasferimento di file, che siano foto ma anche video, a programmi “terzi”, come quello firmato Big G.

Google Foto (Foto IlFattoQuotidiano.it)
Da Apple iCloud a Google Foto (Foto IlFattoQuotidiano.it)

Va subito specificato che il trasferimento di file non avviene live, in tempo reale, in quanto l’azienda di Cupertino ha spiegato che sono necessari fra i 3 e i 7 giorni per questioni di privacy; in quel lasso di tempo, infatti, l’azienda californiana verificherà la richiesta dell’utente di trasferire le foto, e garantirà la massima sicurezza allo stesso. Un’altra cosa da sapere è che con questa operazione non vengono rimossi i contenuti archiviati sul cloud di Apple, ma si crea semplicemente una copia di essi che viene poi inviata ad un altro servizio archiviazione, come ad esempio il Google Foto di cui sopra. I formati supportati nel trasferimento sono .jpg, .png, .webp, .gif, alcuni file RAW, .mpg, .mod, .mmv, .tod, .wmv, .asf, .avi, .divx, .mov, .m4v,. File 3gp, .3g2, .mp4, .m2t, .m2ts, .mts e .mkv., mentre in merito a Live Photos, Immagini Raw e Smart Album, l’azienda di Cupertino non garantisce la possibilità di spostarli, in quanto potrebbero non essere supportati dalle terze parti.

iCloud (Foto Apple.com)
Da iCloud a Google Foto (Foto Apple.com)

DA APPLE ICLOUD A GOOGLE FOTO: COME TRASFERIRE I FILE, LE OPERAZIONI NECESSARIE

POTREBBE INTERESSARTIApple, gli iMac 4K diminuiscono. Ipotesi di un nuovo lancio

Inoltre viene specificato che il trasferimento degli album è fattibile fino ad un massimo di 20.000 foto per collezione, mentre i video sono trasferiti separatamente senza album di riferimento. Affinchè sia possibile effettuate il passaggio di consegne da Apple e Google Foto è necessario ovviamente disporre di un account Google; inoltre, è necessario fornire il proprio ID Apple attraverso l’autenticazione a due fattori.

POTREBBE INTERESSARTIChrome, rimossa un’estensione mascherata da Google Home

Sarà poi necessario che lo spazio su Google Foto sia capiente abbastanza da contenere tutte le foto da spostare, altrimenti il processo verrà interrotto. Ma veniamo quindi ai passaggi da fare. Prima di tutto bisogna loggarsi su privacy.apple.com con il proprio ID Apple. Dopo di che bisognerà selezionare la voce “trasferisci una copia dei tuoi dati”, quindi si dovrà scegliere la destinazione verso cui effettuare il trasferimento, appunto Google Foto, e in seguito, accedere al proprio account di Big G. Quando l’operazione è terminata l’utente riceve un’email che serve per confermare la richiesta; a seguito del trasferimento giungerà infine un’ulteriore email di notifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here