Bonus cultura 2021 al via dal primo aprile: tutti i dettagli

0
149

A partire dal prossimo 1 aprile 2021 scatterà il nuovo Bonus Cultura. Ad annunciarlo è stato nelle scorse ore il ministero della cultura, un “fondo” da 500 euro destinato ai ragazzi nati nel 2002, che hanno quindi da poco compiuto i 18 anni.

Bonus cultura 2021 (Logo 18App)
Bonus cultura 2021 al via a breve (Logo 18App)

Per poter usufruire dei soldi messi a disposizione dallo stato, il soggetto beneficiario dovrà registrarsi sul sito 18app attraverso il proprio SPID, e potrà così ottenere il contributo che sarà da spendere entro e non oltre il prossimo 28 febbraio 2022. Per cosa si potrà usare il bonus cultura? Per tutto ciò che è considerato un prodotto culturale, quindi libri, musica, cinema, teatro, ma anche musei, spettacoli di danza, ingressi ai monumenti e ai parchi, eventi culturali, nonché tanti corsi, di musica, lingua straniera, teatro, e anche prodotti dell’editoria audiovisiva e la novità di quest’anno, abbonamenti ai quotidiani, sia in versione digitale quanto cartacea.

BONUS CULTURA 2021, STEPHEN KING ESULTA: “UN PAESE CIVILIZZATO”

POTREBBE INTERESSARTINon ci sarà più nessun Bonus: così sembra abbia deciso il nuovo Governo Draghi

Curioso il fatto che dopo l’annuncio del rinnovo del Bonus Cultura, sia intervento anche il grandissimo Stephen King, fra i più stimati autori di romanzi horror della storia, che attraverso la propria pagina Twitter, come potete notare qui sopra, ha commentato dicendo: “Un bonus cultura! Signore e signori, questa è un’idea da Paese civilizzato!”. Il ministro Franceschini ha quindi replicato, ringraziando il celeberrimo scrittore a stelle e strisce con un semplice “Grazie Stephen King”. L’iniziativa è stata introdotta per la prima volta nel 2016 dall’allora governo di Matteo Renzi, ed ha come obiettivo quello di avvicinare i giovani alla cultura.

POTREBBE INTERESSARTIIl Governo ha stabilito una nuova proroga per il Bonus Vacanze

Una volta che chi ne ha diritto si registra sul sito, viene effettuata una verifica e quindi i ragazzi generano il bonus che può essere stampato oppure mostrato direttamente in cassa in versione digitale attraverso il proprio smartphone. Può essere anche utilizzato per gli acquisti online, comprando ovviamente prodotti inerenti il bonus, e in questo caso bisognerà inserire il codice del buono. Oltre ad un massimo di 500 euro, i ragazzi non potranno prendere più copie di uno stesso prodotto, ad esempio, dieci film in blue ray tutti uguali. Inoltre, i buoni già utilizzati non possono essere annullati. A questo punto non ci resta che iniziare il conto alla rovescia per il primo aprile…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here