Digitale Terrestre, il PC come una tv. Senza bisogno di internet e a basso costo

0
186

Come guardare la tv, senza avere una tv. Aspettando l’evolversi della rivoluzione del Digitale Terrestre e le sue tre fasi per arrivare al DVB-T2 – attualmente stanno cambiando settimanalmente i Mux locali e nazionali con conseguente nuova sintonizzazione del decoder, in attesa del passaggio all’MPEG-4 di settembre per arrivare allo switch completo, previsto per giugno 2022 – ecco un modo semplice, e soprattutto economico, per trasformare un PC in un tv e non doverne mettere un altro in casa.

Televisore 4K (Adobe Stock)
Televisore 4K (Adobe Stock)

Basta acquistare un decoder DVB in formato chiavetta USB, il suo prezzo su internet è stimato intorno ai 50 euro, da collegare con un cavo all’antenna. Non serve altro.

Digitale Terrestre, quante soluzioni col decoder DVB in formato USB

Decoder DVB (Adobe Stock)
Decoder DVB (Adobe Stock)

Nessuno streaming, niente internet: il segnale viene ricevuto dal cavo, decodificato dalla chiavetta e visualizzato dal software del decoder DVB in formato chiavetta USB.

LEGGI ANCHE >>> Cyberpunk 2077 non vende più: calo incredibile nelle vendite del GDR

Questa soluzione permette, per esempio, di registrare i programmi trasmessi sul digitale terrestre, per rivederli in un secondo momento. La registrazione finisce direttamente sul pc, se è un laptop (portatile) si potrà guardare ovunque.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp beta: finalmente i messaggi vocali velocizzati!

Il decoder DVB in formato chiavetta USB è l’ideale nella classica cameretta dei ragazzi. Quasi sempre c’è il collegamento all’antenna e anche la televisione, ma che succede se non tutti i figli vogliono vedere lo stesso programma? Basta aggiungere un amplificatore di segnale con doppia uscita e, con la chiavetta il gioco è fatto. E il problema figli, risolto.

Un decoder DVB a chiavetta potrebbe anche essere utile nelle seconde case, che restano chiuse per tantissimo tempo durante l’anno. L’antenna c’è quasi sempre, lasciare il televisore incustodito per troppo tempo, un rischio. Con la chiavetta rischi corto circuiti non ce ne sono. Basta ricordarselo di portarla, al posto di una tv.

Sul mercato c’è l’imbarazzo della scelta. I decoder DVB in formato USB sono quasi tutti pronti al nuovo standard DVB-T2 e alla nuova codifica H.265 HEVC, pronti per la rivoluzione (in atto) del digitale terrestre. Sono di qualità superiore e, soprattutto, hanno un software e dei driver per PC migliori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here