Apple HomePod mini, il sensore nascosto e nuove versioni in vista con schermo e cam?

0
133

Apple HomePod mini, lo smart speaker della casa di Cupertino avrebbe un sensore nascosto – e al momento inattivo – per rilevare i parametri ambientali (temperatura e umidità). Nei piani di Apple ci sarebbe inoltre una nuova versione con cam e display del gadget intelligente.

Apple Homepod Mini
Apple Homepod Mini (Fonte foto: apple.com)

Lo speaker intelligente in versione mini rilasciato lo scorso novembre – ma non ancora in Italia – rappresenta una risposta made in Cupertino ai device smart di Google e Amazon. Rilasciato in versione mini, va a sostituire la versione originale di HomePod, da poco messa fuori produzione da Apple.

Gran parte delle funzionalità e degli impieghi del dispositivo erano stati messi in charo sin dall’annuncio: la possibilità di ascoltare musica, interagire con siri, usarlo in conversazione come sistema vivavoce collegato ad iPhone o come interfono per mettere in comunicazione diversi apparecchi Apple nella stessa casa, tramite messaggi vocali da una stanza all’altra.

Gran parte, sì, ma a quanto pare non tutte le caratteristiche sarebbero state svelate al lancio. Come rivela Mark Gurman su Bloomberg, infatti, vi sarebbero dei componenti ancora inutilizzati.

Apple HomePod mini, i sensori nascosti e possibili novità in arrivo.

Ecosistema Apple con HomePod Mini
Ecosistema Apple con HomePod Mini (Fonte foto: apple.com)

Come riportato nell’articolo, il mini altoparlante custodirebbe un segreto che Apple non avrebbe rivelato: un sensore di misurazione di dati ambientali come temperatura e umidità che risulterebbe al momento inattivo.

L’impiego di questo tipo di rilevazione potrebbe garantire una maggiore integrazione con gli impianti di domotica realizzati in casa con il software di Apple HomeKit. Provvedendo, per esempio, all’accensione o allo spegnimento di apparecchi come caldaie o climatizzatori al verificarsi di determinate condizioni. Un po’ come avviene già con la gamma Echo realizzata da Amazon o con Google Nest.

Il sensore, la cui esistenza sarebbe confermata anche dal popolare sito iFixit, sarebbe posizionato internamente nel bordo inferiore dell’apparecchio, vicino al cavo di alimentazione.

LEGGI ANCHE >>> Per fare più in fretta, Israele somministra il vaccino anche nei negozi IKEA

Non è ancora chiaro, a detta dello stesso Gurman, se e quando verrà attivato il sensore, ma potrebbe comunque essere questione di tempo. La stessa Apple, contattata dal collaboratore di Bloomberg, avrebbe rifiutato qualsiasi dichiarazione in merito.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Apple, multa da 308,5 milioni di dollari per violazione di brevetto

Ma non sarebbe tutto. Il futuro degli HomePod mini potrebbe riservare una versione aggiornata nel 2022 con nuovi altoparlanti, schermi e telecamere. Ma la data di lancio non dovrebbe essere comunque imminente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here