Neuralink permette al macaco Pager di giocare a Pong con la mente: guarda il video incredibile!

0
71

Neuralink permette al macaco Pager di giocare a Pong. Ora c’è il video che dimostra come la tecnologia per il controllo mentale di Elon Musk sia in grado di ottenere risultati semplicemente incredibili.

Neuralink permette al macaco
Pager mentre gioca (fonte: youtube)

Circa due mesi fa vi abbiamo parlato di Neuralink e delle sue enormi potenzialità in ambito di controllo neurale. Quello che allora sembrava un annuncio utopistico, oggi, grazie al video condiviso dal canale YouTube di Neuralink, è spaventosamente reale. Il canale YouTube della società di Elon Musk – Neuralink – ha condiviso in rete il video che mostra i progressi tecnologici del dispositivo, ma andiamo con ordine.

POTREBBE INTERESSARTI –> Neuralink, chip impiantato nel cervello di una scimmia: può giocare a Pong

Neuralink promette: “L’uomo sarà in grado di controllare la tecnologia con la mente”

neuralink musk
Neuralink sviluppa l’interfaccia fra intelligenza umana e quella artificiale (photo by ApolitikNow, licensed under CC BY-NC-SA 2.0)

Pager, il macaco protagonista del video, è stato utilizzato come soggetto per provare le potenzialità del sensore di Neuralink. Sensore che è stato impiantato sei settimane fa nel macaco e che da allora studia i suoi comportamenti neurologici. Dati che sono stati utilizzati da Neuralink per l’apprendimento automatico, ed anticipare dove Pager avrebbe spostato il controller fisico. Alla fine, il macaco è stato in grado di controllare l’azione di gioco interamente con la sua mente tramite l’hardware installato, collegato al computer e al gioco.

Fino ad oggi la tecnologia non aveva saputo comunicare in modo così cristallino le sue enormi potenzialità in ambito neurale. Nel 2020, Musk aveva presentato Neuralink utilizzando i maiali come soggetti di studio. L’allora dimostrazione aveva al centro la capacità dell’hardware di leggere i segnali del cervello degli animali, sottoposti a differenti stimoli. Con questo video viene altresì evidenziata la direzione che intraprenderà Neuralink in termini di applicazioni umane.

POTREBBE INTERESSARTI –> Viaggio attorno alla Luna: il miliardario Maezawa cerca 8 civili

La società, intervenuta sul suo blog, ha precisato che tale tecnologia potrebbe presto essere sfruttata per aiutare i pazienti con paralisi a controllare il cursore del computer. O ancora i controlli touch di un iPhone ed altri paradigmi tecnologici che vanno tutti nella direzione di abbattere le “barriere tecnologiche” laddove è presente una paralisi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here