Con questa moneta da due euro di Boccaccio potreste comprarvi una casa

0
162

C’è una moneta da due euro di Boccaccio che vale come un appartamento, una casa. Si tratta di un pezzo così prezioso che può raggiungere cifre iperboliche all’asta, facendo ovviamente felice il fortunato proprietario.

Moneta da due euro Boccaccio (Foto Ebay)
Moneta da due euro Boccaccio: vale una fortuna (Foto Ebay)

Spesso e volentieri coloro che hanno fra le proprie mani, o meglio, nel proprio portafoglio, tali “cimeli” preziosi, non sanno di averli, di conseguenza, non essendo in grado di riconoscerli, possono facilmente cederli e usarli come se fossero della comune moneta dal valore di pochi euro per fare acquisti. Di conseguenza, addio al sogno di realizzare una fortuna in maniera totalmente gratuita. Ci sono invece i collezionisti, gli esperti di numismatica, che sono sempre a caccia di pezzi rari e che sanno ovviamente riconoscere quando la moneta che gli è capitata a tiro ha un valore elevato o meno. Ebbene, la moneta da due euro di cui vi abbiamo accennato in precedenza rientra proprio nella categoria dei preziosi, e si tratta di un due euro che era stato coniato pochi anni fa, in occasione dell’anniversario di uno dei massimi esponenti della letteratura italiana, leggasi Boccaccio.

Moneta due euro Boccaccio (Foto Giornal.net)
Moneta due euro Boccaccio: ecco quanto vale (Foto Giornal.net)

MONETA DA DUE EURO CHE VALE COME UNA CASA: ECCO TUTTE LE CARATTERISTICHE

POTREBBE INTERESSARTIMoneta da 2 centesimi con un valore da urlo: se vedete il monte…

Ad equiparare il suo valore a quello di un appartamento, il fatto che sia molto rara, ma soprattutto, che abbia al suo interno, come spesso e volentieri accade in questi casi, un errore di conio. Una moneta rara che quindi può raggiungere la cifra impressionante di 100.000 euro, una somma che vi dovrebbe bastare per acquistare tranquillamente una casa, o eventualmente per accendere un mini mutuo se voleste assicurarvi un appartamento di grandi dimensioni.

POTREBBE INTERESSARTIMoneta da 2 euro molto rara vale oltre 3mila euro: qual è

La moneta in questione risale al 2013, quando sono stati celebrati i 700 anni dalla nascita dell’autore del Decamerone, ed è realizzata nello stesso materiale dei comuni due euro, quindi nichel e ottone all’interno, e rame e nichel invece all’esterno. Sul rovescio troviamo Giovanni Boccaccio da un affresco di Andrea del Castagno del 1450, quadro che si trova presso la Galleria degli Uffizi a Firenze, mentre in basso vi è la data di nascita del poeta, nonché quella della celebrazione dell’anniversario, quindi 1313 e 2013. L’errore di conio lo si trova nella parte interna, che sembra quasi aver “invaso” la parte esterna, uscendo dai bordi. Un particolare che appunto rende questa moneta da due euro davvero inestimabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here