Come registrare una chiamata con smartphone Android? le migliori soluzioni

0
471

Avete necessità di registrare le telefonate che fate con il vostro telefono Android? Vi spieghiamo tutte le soluzioni disponibili.

Come registrare le telefonate su Android (Foto Adobestock)
Come registrare le telefonate su Android (Foto Adobestock)

Partiamo da un dilemma legale: si possono registrare le chiamate? La risposta è dipende. Se l’uso è personale e la persona dall’altra parte del telefono è avvertita, non si corrono rischi. Tutto cambia quando la registrazione avviene in maniera anonima. In questo caso si entra nel campo dell’illegalità, poco importa la ragione, per quanto giusta, per cui si cerchi di avere un copia audio di quanto detto al telefono. Assolutamente vietato è poi la diffusione dei contenuti della telefonata che implicitamente devono rimanere tra le due persone in chiamata.

Fatta questa importante premessa, ci sono diversi strumenti su Android che consentono di registrare una chiamata. Le ragioni possono essere tra le più disparate, per lavoro, per prendere appunti o per ricordo. A disposizione degli utenti ci sono diverse app, sia gratuite che a pagamento.

Registrare le telefonate con Android, tutte le app

Come registrare le telefonate su Android (Foto Adobestock)
Come registrare le telefonate su Android (Foto Adobestock)

Queste app si avviano al momento dell’arrivo o dell’invio di una telefonata ed è possibile farle funzionare in automatico o scegliere se attivarle o meno. Una volta chiusa la chiamata la registrazione viene salvata su una cartella specifica, da cui si possono poi recuperare facilmente, oppure cancellare.

Va superato un limite imposto da Google nel 2019, quando ha bloccato l’accesso al registro chiamate a tutte le app. La decisione è stata presa per questioni di privacy e per impedire il funzionamento di possibili applicazioni spia. Per questo una app per registrare le telefonate ha bisogno di una autorizzazione diretta, così da permettere l’accesso a microfono, telefono e contatti.

LEGGI ANCHE: Android Auto si rinnova: ecco come avere l’ultima Beta per provare tutte le nuove funzioni strabilianti

La prima App da utilizzare è Registratore di chiamate – Cube ACR, che costa 1,99 al mese e permette di registrare anche su cloud e non ha pubblicità. Ottima è anche Registratore di chiamate di Lovekara, che però richiede l’attivazione dell’accessibilità per il call recorder.

LEGGI ANCHE: Instagram ora lancia uno strumento eccezionale per aiutarci: una delle migliori svolte del social

Molte app non sono più utilizzabili da Android 9 e per questo bisogna fare attenzione a quali scaricare, perché spesso o non sono funzionanti oppure si tratta di software utilizzati per ricavare dati sensibili dall’incauto utente che ha deciso di installarli.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here