ISS riceve l’approdo del Cygnus, il componete cargo più pesante della storia con a bordo anche il kit per fare la pizza

0
480

ISS riceve Cygnus ed è subito record: si tratta del carico più pensate di sempre trasportato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Il contenuto parla italiano, scopriamo insieme perché.

ISS riceve l'approdo del Cygnus
Il cargo Cygnus

3,7 tonnellate di peso totali ed un carico che entra così di diritto – e direttamente – nel guinness dei primati per quanto riguarda gli oggetti lanciati verso la ISS. Parliamo del cargo Cygnus della Northrop Grumman, arrivato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale precisamente alle 12.07 italiane di ieri, e di italiano non c’è solo l’orario di riferimento.

Le 3,7 tonnellate di cui è composto comprendono, ovviamente, materiali per esperimenti scientifici che storicamente vengono fatti a bordo della stazione spaziale, ma non solo. Rifornimenti di ogni sorta, cibo tra cui formaggio fresco, mele, pomodori, kiwi e, sorpresa, un kit per preparare una pizza per 7 persone. Un po’ di Italia ed una pizza che sicuramente gli astronauti a bordo della IIS si gusteranno con una vista spettacolare sul nostro pianeta.

POTREBBE INTERESSARTI –> Vuoi vivere un anno su Marte? La NASA ti paga e nel frattempo ti “collauda” nel deserto in Texas

IIS da record: un cargo di dimensioni bibliche con a bordo… una pizza!

ISS
ISS (by Adobestock)

I due astronauti impegnati nell’arrivo del pesantissimo cargo, sono stati l’americano Megan McArthur della NASA il quale, tramite il braccio robotico Canadarm2, ha agganciato Cygnus al suo arrivo. Dall’altra parte della barricata l’europeo Thomas Pesquet dell’ESA ha monitorato l’operazione a distanza. Due ore dopo l’arrivo del cargo, alle 14.00 italiane, il carico è stato agganciato al modulo Unity della IIS, completando così l’operazione.

Oltre ai rifornimenti tra cui cibo e materiale per esperimenti scientifici, Cygnus contiene anche i nuovi supporti per i pannelli solari che verranno montati sulla Stazione Spaziale Internazionale nonché un materiale per simulare la polvere lunare, da utilizzare come inchiodo per la stampa 3D a bordo della stazione orbitante. Due piccoli tasselli che faciliteranno così la costante crescita della stazione spaziale da qui ai prossimi anni.

POTREBBE INTERESSARTI –> Instagram, aggiornamento di sicurezza e nuove regole aiuteranno contro abusi sul Social

Si tratta del sedicesimo volo verso la ISS, nonché il quinto rifornimento commerciale che l’azienda Northrop Grumman ha operato nei confronti della NASA. Una capsula, quella che ha trasportato il pesantissimo cargo, rinominata S.S. Ellison Onizuka, in ricordo del primo americano-asiatico morto nell’incidente che gli è costato la vita nel 1986.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here