Enigmi scientifici: cos’è quel segnale radio che captiamo dalla Via Lattea e che non si riesce a spiegare?

0
201

Al centro della galassia, c’è un segnale radio che si ripete costantemente che nessuno sa spiegare: tutto ciò che sappiamo, è che proviene dalla Via Lattea

La Via Lattea ha una stella rumorosa?- MeteoWeek.com

Un suono sordo, lontano, sta mandando in crisi gli scienziati dello spazio. Gli astronomi hanno infatti rilevato uno strano segnale radio, ripetuto quotidianamente senza sosta  vicino al centro della Via Lattea, ed è diverso da qualsiasi altra forma di energia audio o visiva mai studiata prima. Il tutto è stato scritto in calce su un nuovo articolo, accettato per la pubblicazione su The Astrophysical Journal, la rivista di astronomia più famosa in circolazione, e pubblicato sul server di prestampa arXiv.

LEGGI ANCHE>>> Attimi di autentica paura nello Spazio: rivelato fumo nel modulo russo, ma ora tutti gli astronauti in salvo

Come si presenta questa fonte di energia “logorroica”?

Cosa abbiamo potuto ricavare da questo articolo (vi abbiamo postato il link nel paragrafo precedente)? che la fonte di energia è estremamente irregolare, non ha contorni precisi ma molto distanziati tra loro, appare luminosa nello spettro radio per settimane e poi svanisce completamente entro un giorno per poi ricomparire, un continuo loop senza uscita.Questo è  un comportamento che non si adatta a nessun profilo di qualsiasi tipo noto di corpo celeste e studiato per anni e DA anni a questa parte, e potrebbe quindi rappresentare “una nuova classe di oggetti scoperti attraverso l’imaging radio”. La sorgente radio, chiamata anche ASKAP J173608.2−321635, ma per gli amici rimarrà Sorgente Parlante, è stata scoperta con il radiotelescopio Australian Square Kilometre Array Pathfinder (ASKAP), nel remoto outback australiano. Storica rimarrà la prima volta che è stata scoste: la rivelazione  effettuata tra aprile 2019 e agosto 2020, lo strano segnale è apparso 13 volte, senza mai durare per più di poche settimane nel cielo, ferma. Questa sorgente radio è altamente variabile e non sicura se si guarda il suo comportamento anomalo, appare e scompare senza un programma e non sembra apparire in nessun altro dato raccolto dai radiotelescopi prima dell’indagine effettuata dall’ASKAP.

LEGGI ANCHE>>>Volete il razzo Blue Origin di Bezos? Ecco in scala quello che lo ha portato nello Spazio, vola davvero ed è venduto su Amazon

Quando i ricercatori hanno cercato di abbinare la fonte di energia con le osservazioni di altri telescopi, il segnale è scomparso completamente. purtroppo l’unica cosa che potrebbe andarci vicino, è una classe di stelle specifica. ma, se fosse così, la sorgente dovrebbe essere riqualificata all’istante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here