Inizia la svolta di Internet satellitare con Starlink: ora in Italia, ecco i costi e come abbonarsi

0
730

E’ giunto ufficialmente anche in Italia Starlink, il sistema di internet satellitare inventato dal visionario manager sudafricano, Elon Musk, che permette di navigare in rete proprio attraverso l’utilizzo dei satelliti.

Starlink in Italia (Foto Gametimers)
Starlink in Italia: info e costi (Foto Gametimers)

A darne notizia in questi giorni è SpaceX, l’agenzia spaziale di Musk, nonché l’azienda che sta installando i vari satelliti in orbita, avvisando gli utenti che avevano già preordinato il servizio. Al momento la velocità si aggira fra i 50 Mb/s e 150/s, ma entro la fine dell’anno 2021, quindi nel giro di due/tre mesi, Elon Musk ha promesso che si raddoppierà.

STARLINK E’ ARRIVATO IN ITALIA: ECCO TUTTI I DETTAGLI

POTREBBE INTERESSARTI SpaceX Starlink avvisa per mail gli italiani che ora sarà disponibile, ma solo per pochi “eletti”: come fare per averlo?

L’introduzione di Starlink anche in Italia a settembre era stato preannunciato a giugno da parte di Gwynne Shotwell di SpaceX, e a conferma di ciò il fatto sempre più utenti che nei mesi scorsi avevano preordinato il servizio, hanno appunto raccontato online, sui social e nei vari forum, l’attivazione della connessione. A loro è giunta una comunicazione da parte della stessa Starlink, che ha spiegato via email che «è ora disponibile in fornitura limitata in Italia». Come detto sopra, al momento le prestazioni non sono così superlative, in quanto si tratta delle stesse offerte durante la fase di beta testing, ovvero velocità tra 50 Mb/s e 150 Mb/s e latenza compresa tra 20 ms e 40 ms, quindi meno della fibra, ma tenendo conto che questo tipo di internet raggiunge anche quelle aree non coperte appunto dalla fibra, si tratta senza dubbio di un lusso. Del resto Elon Musk intende rivolgersi proprio a quel pubblico che non può sfruttare le tecnologie ad alta velocità, e tramite i satelliti l’internet riesce a raggiungere di fatto ogni casa. Starlink ha inoltre fatto sapere che per qualche tempo ci saranno però «brevi periodi senza connessione».

POTREBBE INTERESSARTIStarlink di Musk a rischio? Viasat vuole bloccare tutto!

L’email rassicura spiegando che «Man mano che lanciamo più satelliti, installiamo più stazioni di terra e miglioriamo il nostro software di rete, la velocità di navigazione, la latenza e l’uptime miglioreranno drasticamente». A febbraio 2021, Elon Musk, attraverso Twitter, aveva dichiarato che «la velocità raddoppierà fino a circa 300 Mb/s e la latenza scenderà sotto i 20 ms» già entro fine anno, mentre l’obiettivo finale è mostruoso, ovvero, raggiungere i 10 Gb/s. Per ottenere l’obiettivo daranno senza dubbio una mano i nuovi satelliti che SpaceX sta sparando in orbita, capaci di dialogare fra di loro attraverso degli speciali segnali laser, il cosiddetto sistema crosslinking, riducendo così la dipendenza di Starlink dalle stazioni a terra e migliorandone le prestazioni: «In questo modo – ha commentato ancora Musk – i dati possono andare per esempio da Londra a Sydney attraverso lo spazio, il che equivale a circa il 40% in più di velocità rispetto alla fibra e con un percorso più breve». Il costo di Starlink è di 499 euro per il kit di ricezione, quindi 99 euro al mese di tariffa e altri 60 per l’imballo e la spedizione, oltre a 99 euro da versare come anticipo quando si effettua l’ordine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here