Xiaomi e Readmi già pronti per Android 12: annunciati i primi modelli a riceverlo

0
286

Google ha reso disponibile il nuovo Android 12 sull’AOSP ed ora i produttori potranno aggiornare gli smartphone: ecco i primi Xiaomi a riceverlo.

Android 12
Android 12

Ieri sera il gigante di Mountain View ha rilasciato la nuova versione del sistema operativo per smartphone pubblicando il codice sull’AOSP, ma giocando comunque uno scherzo ai possessori di Pixel, che stavolta non saranno i primi a ricevere subito l’aggiornamento e dovranno dunque attendere alcune settimane, come del resto gli altri proprietari di smartphone prodotti da altre case.

Sale dunque l’attesa per sapere chi sarà il primo ad adottare il SO del robottino verde, che porta con se diverse novità. La principale è il Material You, ovvero la nuova filosofia stilistica di Google, i widget e le notifiche ridisegnati. Sono solo tre componenti, ma sono anche quelli che si utilizzano maggiormente nel quotidiano, per cui le novità studiate per loro, più e meno importanti, saranno sotto gli occhi di tutti.

Poi Android 12 riceve delle novità per così dire minori, cioè un po’ meno evidenti alla vista, ma non per questo meno importanti. Ad esempio il guadagno in termini di velocità ed efficienza che Google stima al 22% per quanto riguarda la riduzione dell’impegno per il chip nel mantenimento dei servizi base del sistema (il che dovrebbe avere dei risvolti positivi per l’autonomia) e per diversi altri aspetti.

Android 12 sbarca subito sui prodotti Xiaomi: ecco quali saranno i primi

Xiaomi (Adobe Stock)
Xiaomi (Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: Arriva World View la compagnia che promette voli spaziali a “prezzi umani”

Certo Xiaomi non è stata l’unica a confermare l’arrivo del nuovo nato. Accanto a lei ci sono Samsung, OnePlus, Oppo e Realme. Per quanto riguarda il marchio cinese sono in corso i test interni, ma la prima lista comprende lo Xiaomi Mi 11 5G, lo Xiaomi Mi 11 Pro 5G e lo Xiaomi Mi 11 Ultra 5G. Tra i redmi saranno per ora solo due i device aggiornati, ovverosia il Redmi K40 Pro e il Redmi K40 Pro+.

Chi parteciperà alla fase di beta test riceverà la MIUI con base Android 12 già nella giornata di oggi. Naturalmente questi sono soltanto i primi modelli, ma la lista di Xiaomi, Redmi e POCO – che in questo primo annuncio non figura neppure – che vedranno arrivare Android 12 è ben più lunga.

LEGGI ANCHE: HarmonyOS arriva alla 3.0, a giorni il debutto e l’aggiornamento per i Huawei

Tuttavia, Wang Hua, General Manager di Xiaomi Public Relations, ha pubblicato un post su Weibo sottolineando che Android 12 ha ancora diversi bug e che Xiaomi e Google hanno ancora parecchio lavoro da fare. Insomma, la MIUI con base Android 12 non è esattamente pronta e gli utenti che vorranno testarla per primi faranno bene ad effettuare un backup dei propri dati prima di procedere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here