Un altro Instagram down: brutto tiro per Zuckerbeg

0
98

E’ andato di nuovo in down Instagram, il social fotografico di Mark Zuckerberg nonché uno dei social più utilizzati al mondo: il disservizio si è verificato nella serata di ieri, ecco cosa è successo.

Instagram di nuovo in down (Foto Techprincess)
Instagram di nuovo in down: i dettagli (Foto Techprincess)

A poche ore di fatto dal mega down di tutte le applicazioni di Mark Zuckerberg, da Facebook a Instagram passando per WhatsApp e Messenger, ufficialmente per dei problemi tecnici ai server, nella serata di ieri sono stati registrati nuovi malfunzionamenti alle applicazioni del giovane miliardario a stelle e strisce. Nel dettaglio, come scrive Hdblog.it, poco dopo le ore 20:00 Instagram è risultato essere nuovamente inaccessibile.

Il 6% del bambini sarebbe dipendente da Instagram (Adobe Stock)
Il 6% del bambini sarebbe dipendente da Instagram (Adobe Stock)

INSTAGRAM DI NUOVO IN DOWN PER UN’ORA: ECCO COSA E’ ACCADUTO

POTREBBE INTERESSARTIDopo down di WhatsApp, Instagram e Facebook dilagano in Rete dei meme incredibili: eccone alcuni

Le segnalazioni sul sito di downdetector sono scattate attorno alle ore 20:20, e il picco è stato raggiunto pochi minuti dopo, alle ore 20:40, quando numerosi utenti hanno iniziato a denunciare l’impossibilità di aggiornare il feed, di mandare messaggi se non di accedere alla stessa applicazione sia via smartphone quanto via web. Fortunatamente, questa volta, il problema è stato risolto in breve tempo visto che attorno alle ore 21:20, esattamente un’ora dopo il down, il tutto è tornato alla normalità e i vari problemi sono stati risolti. Come da tradizione, durante il down numerosi sono stati gli utenti che si sono riversati in massa su Twitter per denunciare l’accaduto, con l’hashtag #instagramdown che è entrato subito in trend tropic con gli immancabili meme a corredo. Durante il malfunzionamento era uscita allo scoperto la stessa società che aveva spiegato: «alcune persone e imprese hanno difficoltà ad accedere ai prodotti Facebook.Stiamo lavorando per tornare alla normalità al più presto e ci scusiamo per qualsiasi inconveniente».

POTREBBE INTERESSARTIGrossa novità Instagram, ora è più completo che mai

Sicuramente un periodo non semplice per Mark Zuckerberg, che nel giro di pochi giorni ha dovuto affrontare il down più lungo di tutti i tempi per quanto riguarda le sue applicazioni, scattato attorno alle ore 17:30 di lunedì scorso e proseguito fino a mezzanotte, e nel contempo, le gravi accuse di una ex dipendente di Facebook, la talpa Frances Haugen, secondo cui l’azienda è a conoscenza dei problemi causati dai suoi social in particolare ai più giovani, ma senza muovere alcun dito. Accuse pesantissime a cui Zuckerberg aveva replicato: “Se volessimo ignorare la ricerca, perché avremmo creato un programma di alto profilo per capire per primi questi importanti problemi? Se non ci preoccupassimo di combattere i contenuti pericolosi, perché avremmo assunto più persone a questo dedicate di qualsiasi altra azienda concorrente? Se volessimo nascondere i nostri risultati, perché avremmo stabilito alti standard di trasparenza e reporting su quel che facciamo?”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here