Samsung sbalordisce tutti col suo test sui pieghevoli, vedere per credere – VIDEO

0
91

Behind the scenes. Un video dietro le quinte di Samsung, da circa trecentomila visualizzazioni, permette ai fan degli smartphone sudcoreani e non solo di capire cosa ha portato gli utenti di tutto il mondo a un entusiasmo generale sugli ultimi rivoluzionari dispositivi pieghevoli: i Galaxy Z Fold3 e i Flip3 5G.

Samsung, un occhio di riguardo per i fordable (Adobe Stock)
Samsung, un occhio di riguardo per i fordable (Adobe Stock)

Il dinamico duo rappresenta la terza generazione di “foldable phone”, a due anni di distanza dal debutto del primo Fold nel 2019. Sicuramente i nuovi fordable piacciono per la loro forma innovativa, per la solidità e rifinitezza, migliorati nel software e un po’ meno cari delle precedenti versioni 2020.

“Ma per produrre i dispositivi pieghevoli durevoli e affidabili che i nostri utenti hanno imparato ad amare – scrivono direttamente da Seul – abbiamo dovuto progettare un modo innovativo di sviluppare e testare i dispositivi”.

Samsung porta i Galaxy Z Fold3 e i Flip3 5G al limite

L’azienda multinazionale sudcoreana fondata a marzo del 1938 da Lee Byung-chul a Taegu, spiega così, cosa c’è stato alla base di sviluppo dei nuovi pieghevoli. “Senza un progetto collaudato da seguire – continuano i sudcoreani – abbiamo trascorso anni a condurre migliaia di prove, basandoci su prospettive diverse e sviluppando un nuovo approccio. Di conseguenza, siamo stati in grado di sviluppare materiali completamente nuovi, come Armor Aluminium e ottimizzare i componenti esistenti sugli strati del pannello del display, per mantenere i più alti standard di durata”.

I test innovativi di Samsung ad alta tecnologia includono la camera ambientale, la resistenza all’acqua, l’usabilità della S Pen e le prove di resistenza sulla piegatura. “I test della camera ambientale – spiega Samsung – assicurano che funzioni, come la riproduzione video, i componenti e le fotocamere, funzionino correttamente in estreme condizioni metereologiche: da secco a umido e da caldo a freddo”.

LEGGI ANCHE >>> Tablet per bambini sicuri ed economici: cosa scegliere sotto €150?

I test di resistenza all’acqua, invece, stabiliscono l’alta qualità del primissimo smartphone pieghevole, testato in diverse posizioni di piegatura, inclusa la modalità Flex. “Con i test di disegno S Pen – specifica Samsung – garantiamo le prestazioni del digitalizzatore sotto il display pieghevole, compreso il punto in cui si piega. E per garantire che i nuovi dispositivi siano all’altezza del loro omonimo, la serie Galaxy Z è stata sottoposta a rigorosi test di piegatura, per superare le 200.000 pieghe o i circa cinque anni di utilizzo se piegati”.

LEGGI ANCHE >>> A 90 anni nello spazio: l’emozionante viaggio del Capitano Kirk di Star Trek – VIDEO

Un video davvero interessante. Che evidenzia la minuziosità del lavoro che svolge uno dei migliori produttori al mondo, il primo ad aver aperto una strada sicura sui pieghevoli. Grazie a macchinari speciali e bracci robotici, Samsung mostra i pieghevoli resistenti a test molto stressanti, uno fra tutti stupefacente: la mano robotica che fa scorrere il pennino S-Pen sugli schermi. This is Samsung.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here