Apple pronta al primo “regalo” del 2022, un iMac da 27″ con display mini-LED e ProMotion,

0
512

Apple è pronta a regalarci un’altra sorpresa: dopo l’arrivo dei suoi MacBook Pro di ultima generazione, la mela avrebbe in serbo un altro update della sua linea Mac. Questa volta, protagonista, è l’iMac, rinnovato nel 2020 e pronto ad un ulteriore passo in avanti. 

iMac da 27"
iMac da 27″

Il primo trimestre del 2022 potrebbe vedere iMac di nuovo protagonista della scena. Dopo il refresh della linea MacBook Pro e di iMac, nonché l’introduzione del SoC M1 che ha ormai coinvolto tutta la gamma, Apple è pronta a compiere un ulteriore passo in avanti. Questa volta ad aggiornarsi sarà la linea iMac M1, attualmente ferma ai 24″ del coloratissimo modello presentato qualche tempo fa.

La naturale evoluzione della linea di computer fissi passa anzitutto da un modello con diagonale maggiorata. Parliamo infatti di un pannello da 27″ con frequenza di aggiornamento variabile – grazie alla tecnologia ProMotion – che lo porterà dai 24Hz a riposo ai 120Hz. Un all-in-one che compie un ulteriore passo in avanti rispetto alla linea basic presentata qualche mese fa. Rivoluzione che passa anche da una risoluzione 5K 5120 x 2880 pixel, ideale per la creazione di contenuti anche di alto livello.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple lancia Voice Plan, un nuovo abbonamento a Music fatto proprio per Siri

iMac M1 cresce in tutti i sensi: nuova diagonale, maggiori Hz e risoluzione

iMac da 27 pollici

Oltre all’aumento delle dimensioni, della risoluzione e della frequenza di aggiornamento, nel nuovo modello potrebbe arrivare un’altra, ambita tecnologia: quella dei mini-LED. Presentata per la prima volta su iPad Pro da 12.9 pollici e giunta, finalmente, anche su MacBook Pro da 14 e 16 pollici, la tecnologia potrebbe arrivare anche su iMac, allineando così l’intera gamma di prodotti della mela.

A parlare in questi termini e a prevedere le mosse della mela è sceso in campo Ross Young, leaker che più volte si è distinto per informazioni assolutamente affidabili – indimenticabili i rumor sul display di iPad mini o del ProMotion su MacBook Pro.

POTREBBE INTERESSARTI –> I Suoni di Marte registrati da Perseverance: dal vento al suolo sotto le ruote del rover Nasa

I riflettori dunque passano dai MacBook Pro da 14 e 16 pollici ai nuovi iMac, pronti per aggiornare una linea che, ad oggi, non è in grado di soddisfare l’utenza più esigente sotto il profilo della potenza bruta e, di conseguenza, votata al campo professionale. Resta da capire quando avverrà il lancio (molti parlano dell’inizio del 2022) e, soprattutto, con quale processore: M1 Pro, M1 Max, entrambi o… qualcos’altro? Quel che è sicuro è che scomparirà l’attuale versione di iMac Pro con processori Intel.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here