Super Follow di Twitter arriva sugli iPhone: ecco come funziona e come si usa

0
241

Un servizio da ora dedicato a tutti gli utenti globali, pronti a pagare per ottenere dei contenuti riservati ad abbonati, disponibile per il momento per i possessori di un Melafonino, o iPad. Twitter fa un salto nel futuro e consentirà a tutti gli utenti iOS di Super Follow di poter usufruire di questo nuovo servizio.

Twitter lancia Super Follow nel mondo: per il momento solo per iOS (Adobe Stock)
Twitter lancia Super Follow nel mondo: per il momento solo per iOS (Adobe Stock)

La funzione, dunque, si chiama Super Follow, rilasciata per la prima volta lo scorso settembre e disponibile all’inizio soltanto negli Stati Uniti e in Canada ma ora globalizzata, compresa naturalmente l’Italia, in pratica permette agli utenti di monetizzare il proprio account Twitter e creare contenuti esclusivi, tramite abbonamenti mensili.

La piattaforma creata da Jack Dorsey, un servizio di notizie e microblogging fornito dalla società Twitter, Inc. con sede a San Francisco, con filiali a San Antonio e Boston, creato in California ma passato sotto la giurisdizione del Delaware, aveva annunciato per la prima volta Super Follow lo scorso febbraio, a settembre la prima distribuzione, ora un doppio passo in avanti: la globalizzazione del servizio e lo sbarco su iOS. Secondo SensorTower, in sole due settimane, gli abbonati hanno contribuito con circa 6.000 dollari.

Abbonamenti dai tre a dieci euro. I requisiti per attivare Super Follow

Twitter, creato in California ma passato sotto la giurisdizione del Delaware (Adobe Stock)
Twitter, creato in California ma passato sotto la giurisdizione del Delaware (Adobe Stock)

E’ una feature principalmente per creatori di contenuti, esperti di diversi settori, scrittori e giornalisti, attivisti, musicisti o attori: tutte categorie in grado, insomma, di stimolare la l’interesse e la partecipazione degli utenti, con proposte nuove e coinvolgenti. Funziona così.

Gli utenti interessati a Super Follow devono avere dei requisiti minimi: naturalmente maggiorenni, l’account necessita di almeno 10.000 follower, con 25 tweet postati negli ultimi 30 giorni. Se la richiesta di adesione a Super Follow viene approvata da Twitter, i creano di contenuti sono costretti a twittare un minimo di 25 tweet ogni 30 giorni, pena l’esclusione dal servizio. Gli utenti possono guadagnare fino al 97% delle entrate dal loro abbonamento Super Follow, dopo però le spese di acquisto in-app, con Twitter che prende il 3%.

Il prezzo degli abbonamenti mensili potrebbe variare dai circa tre dollari, fino ad arrivare a 10. Un badge da sfoggiare sull’account farà a capire a tutti che ci si sta imbattendo in un super Follow.

LEGGI ANCHE >>> La id Software prepara un ritorno da sogno, ma non trapelano leaks: sarà Doom o Quake?

Tuttavia, se un utente guadagna 50.000 dollari, può arrivare fino all’80% delle entrate dopo le commissioni di acquisto in-app, Twitter aumenterà la sua quota, fino al 20% sui guadagni futuri. I Super Follower dovrebbero avere accesso a contenuti bonus e ottenere badge per essere facilmente riconosciuti.

LEGGI ANCHE >>> Bandiera Rossa: l’emoji che spopola su Twitter cosa significa?

Twitter per il momento ha deciso di iniziare da iOS, con la previsione, però, di includere anche gli utenti Android, e perfino il web in futuro, anche se naturalmente molto dipenderà da come si espanderà Super Follow.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here