MasterCard innova il settore delle carte di credito: lanciata una per non vedenti

0
170

Le nuove carte MasterCard sono state progettate per gli ipovedenti e per coloro che hanno anomalie alla vista. Ecco come saranno.

Carte per non vedenti
Nuove carte MasterCard

Si tratta di un altro passo verso le transazioni digitali. In tutto il mondo, oramai, l’utilizzo delle carte di credito e delle carte di debito è normale consuetudine. Ciononostante, in Italia, c’è chi è ancora ancorato al pagamento in contanti.

In effetti, molto dipende dal fatto che ci sono ancora diversi esercizi commerciali che, per diversi motivi (spesso, banali), non si sono adeguati alla nuova normativa finanziaria. In più, ci sono casi riguardanti persone diversamente abili che hanno difficoltà ad utilizzare i pagamenti elettronici.

In particolare, il caso degli ipovedenti è emblematico. La difficoltà riguarda, innanzitutto, riuscire a distinguere la carta di debito da quella di credito. Al tatto, sono praticamente identiche. L’altro ostacolo sta ne riuscire a riconoscere il verso da inserire.

Già da tempo, la Barclays PLC ha introdotto un sistema per fronteggiare questo problema. Ha creato una carta di debito dentellata, dotata di una striscia luminosa e di una freccia. In questo modo, gli utenti riusciranno a capire come inserirla all’interno dei dispositivi di scansione/pagamento.

Sulla scia di questo sistema, ora anche MasterCard ha ideato delle particolari carte, perfette per i non vedenti e per coloro che hanno malattie della vista.

POTREBBE INTERESSARTI –> Tim Cook si muove verso le criptovalute: anche Apple prenderà questo orientamento?

La nuove carte di MasterCard per i non vedenti

MasterCard Inc. ha progettato un nuovo design per le sue carte, perfette per chi ha problemi di vista. Il rilascio è previsto per il 2022. La struttura prevede la presenza di tacche fisiche per aiutare gli utenti a riconoscerle. Inoltre, sarà semplice capire come inserirle correttamente nei dispositivi di scansione attraverso il tatto.

Esattamente, la carta di debito avrà una tacca quadrata, la carta di credito ne avrà una arrotondata e quella prepagata una triangolare. Di conseguenza, l’utente potrà identificare la carta da utilizzare ed essere pienamente autonomo.

Questo design prende il nome di Touch Cards ed è un’ottimizzazione di un prodotto già esistente, come sottolineato. Il Chief Marketing and Communication Officer di Mastercard, Raja Rajamannar ha così raccontato il progetto ed il suo scopo:

La Touch Card fornirà un maggiore senso di sicurezza, inclusività e indipendenza ai 2,2 miliardi di persone in tutto il mondo con disabilità visive. Per i non vedenti, identificare le proprie carte di pagamento è una vera lotta. Questa soluzione tattile consente ai consumatori di orientare correttamente la carta e sapere quale carta di pagamento stanno utilizzando.

Nuove carte MasterCard
Touch Cards

POTREBBE INTERESSARTI –> Netflix introduce il codec AV, migliorata così qualità streaming Tv e Console

Le carte saranno prive di scrittura Braille, in quanto poco utilizzata dalle persone non vedenti. Basterà la particolare forma a dare sicurezza agli utenti, diminuendo la necessità di dover chiedere ad altri quale carta utilizzare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here