Video Virale: un uomo riempe di dinamite la sua Tesla e la fa esplodere dopo aver saputi il costo di un ricambio

0
711

Fa esplodere la Tesla dopo aver saputo il prezzo della batteria nuova, non accettando il fatto che costasse uno sproposito. Il gesto bizzarro di questo utente sta facendo il giro di YouTube

Da fuoco alla sua Tesla perchè i ricambi costano troppo. reazione eccessiva? – Computermagazine.it

Partiamo con il presentare la protagonista di questa storia, la Tesla Model 3, conosciuta come la più piccola ed “economica” vettura prodotta dalla Tesla, la famosa impresa di Elon Musk. Parliamo di una berlina a quattro porte, ovviamente con motore elettrico che in Italia parte da un prezzo iniziale modesto, si fa per dire, per la versione base di 50 mila euro circa, che può arrivare anche a 65 mila euro (sempre come prezzo di partenza ovviamente, ergo con le modifiche il prezzo tende ad alzarsi), per la versione Performance che può contare su un’autonomia leggermente più superiore, oltre a migliori prestazioni in generale. Ma cos’ha fatto per meritarsi una fine così …focosa?

LEGGI ANCHE: Miracolo della tecnologia: la sua Tesla la porta in ospedale con l’autopilota mentre lei partorisce

Il proprietario di una Tesla Model 3 del 2013, deluso dalla sua auto in maniera quasi irreparabile, ha deciso di farla saltare in aria, e non è una bella visione. Il video è stato pubblicato sul web, a dimostrazione che ormai le eproysne non vanno neanche più in bagno senza postarlo sui social, figuriamoci far saltare in aria una Tesla. La clip ha trovato spazio nel canale YouTube finlandese di Pommijätkät. Inutile dire che in poco meno di una giornata è arrivata ad un milione di visualizzazioni. Il proprietario ha spiegato il motivo del suo gesti: pare che la Tesla gli abbia presentato nel giro di pochissimo tempo diversi problemi che l’hanno costretto a portarla a Palo Alto, in un centro assistenza qualificato. Qui, la notizia che l’ha fatto arrabbiare: la batteria andava cambiata, e il costo si aggirava di solito intorno ai 20 mila euro, quasi la metà del costo di vendita dell’intera auto. Ha detto di no.

LEGGI ANCHE:Ethereum consuma troppo: secondo uno studio la sua transazione è paragonabile al consumo di una Tesla

Tesla Model 3, la vittima del fuoco rabbioso – Computermagazine,it

La soluzione da lui trovata, è stata quella di sbarazzarsi dell’auto che tanto gli causava problemi, facendola letteralmente saltare in aria come un petardo. Solo lui ovviamente conosce le reali motivazioni del gesto così teatrale. Sulla scena, e per questo vi diciamo che è stato scenografico,  prima dell’esplosione è giunto sul luogo un piccolo elicottero, che ha lanciato dall’alto un pupazzo con le sembianze di Elon Musk, per poi venir messo alla guida della Tesla Model S destinata alla distruzione. Un po’ troppo no?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here