Porsche sfrutta a pieno regime le potenzialità del 5G e la produzione accelera

0
319

Porsche scalda i motori e prepara una partenza lanciata per una corsa su una nuova pista, mai percorsa prima d’ora, ma con tanta voglia di essere performante. La storica casa automobilistica tedesca di Zuffenhausen (a Stoccarda) si iscrive al 5G.

Porsche 20211223 cmag
Porsche – Adobe Stock

Il marchio renano sta sfruttando al massimo la nobile partnership con il fornitore di servizi di comunicazione Ericsson, con il quale ha avviato una collaborazione in un progetto di prova che rappresenta la prima implementazione da parte della casa automobilistica ad alte prestazioni di una rete privata di prossima generazione, che spera possa annunciare una nuova era di produzione remota, guidando il futuro dell’industria automobilistica.

La rete 5G dedicata sarà pilotata nella carrozzeria delle celle tecnologiche per la linea Macan di Porsche, nello stabilimento di Lipsia, per consentire il controllo della robotica, in tempo reale e senza cavi.

Guidati da una visione: smart, snella e green

Sede Ericsson 20211223 cmag
Partnership tra Ericsson e Porsch – Adobe Stock

Una partnership che consente a Porsche di sfruttare a pieno regime le potenzialità del 5G, nella trasmissione di enormi quantità di dati tra altre macchine nel posto, lavoratori di produzione e veicoli, attraverso la sicurezza e flessibilità.

In vista della fabbrica del futuro, la produzione di Porsche sta sperimentando una trasformazione digitale completa”. Queste le parole di Albrecht Reimold: “Nel processo – assicura Membro del Consiglio di amministrazione, Produzione e Logistica di Porsche AG – siamo guidati dalla nostra visione: smart, snella e verde. La tecnologia 5G è uno degli elementi chiave alla base della nostra Smart Factory”.

Le funzionalità di automazione aggiornate avranno lo scopo di avere un impatto significativo sulla produzione in Porsche, fornendo numerosi vantaggi per l’azienda e i suoi lavoratori, tra cui una maggiore sicurezza dei lavoratori e una forma più efficiente di qualità: tempi di produzione più rapidi, costi ridotti e maggiore qualità.
Ericsson serve tanto a Porsche, all’interno della tecnologia 5G privata, in quanto dotata di molte caratteristiche di rete essenziali per l’Industria 4.0, con processi produttivi sempre più flessibili e complessi. La rete 5G standalone (SA) sicura opera su uno spettro di frequenze privato ed è in grado di fornire connettività wireless ad alta velocità, latenza ultra bassa ed enormi capacità di gestione dei dati. Tutto quello che serve alla casa automobilistica tedesca.

LEGGI ANCHE >>> Un microchip sotto pelle al posto del Green Pass: addio a Qr code diventa tutto realtà

Ericsson è orgogliosa di lavorare con aziende leader come Porsche nelle loro fabbriche intelligenti e di fornire loro i nostri prodotti 5G e Private Network leader a livello mondiale”. Parola di Åsa Tamsons, Head of Business Area Technologies and New Businesses di Ericsson.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp: addio alle chiamate come le conoscevamo

“La connettività 5G può consentire il prossimo passo nella trasformazione digitale nella produzione, rendendola più efficiente ed efficace. Le reti private di Ericsson consentono una maggiore produttività, sicurezza e flessibilità in una varietà di settori, dalla produzione, alla lavorazione, all’estrazione mineraria, all’offshore e oltre”. Avanti così, dunque. Insieme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here