Ricaricare più dispositivi con una semplice chiavetta USB? Ecco il trucco

0
949

Abbiamo bisogno di mettere in carica due cellulari o dei tablet? Nessun problema, perché grazie a questo fantastico metodo non solo potremo farlo ma, oltretutto, non ci sarà un limite alla quantità di dispositivi che avremo modo di coinvolgere in questa operazione. Scopriamo, quindi, come sia possibile riuscirci.

Ricaricare più dispositivi con una semplice chiavetta: ecco come
Uno strumento tanto piccolo quanto utile come questo ci permetterebbe di ricaricare molti dispositivi in poco tempo – Computermagazine.it

Tutti noi non ci limitiamo soltanto ad utilizzare un cellulare, bensì facciamo uso pure di altri dispositivi come i tablet per fare un esempio banale. Dunque, è chiaro che non ci basterà usare uno smartphone per accontentarci. Come se non fosse sufficiente, ci accorgiamo che scarichiamo troppo in fretta quello che usiamo, segno del fatto che evidentemente ci vorrebbe qualcosa che li ricarichi velocemente e che non spenda troppo tempo.

LEGGI ANCHE: Samsung avrà nei nuovi Smart TV la “NFT Aggregation Platform” per visualizzare le opere direttamente sul vostro schermo

Ed un metodo, per nostra fortuna, esiste. Potrebbe essere applicato da chiunque e senza alcun tipo di problema, motivo per cui riteniamo che valga la pena provarlo visto e considerato che sia un argomento di nostro interesse. Detto ciò, scopriamo in che modo sia possibile riuscirci e vediamo di capire quali saranno gli strumenti che dovremo utilizzare per portare a termine il nostro piano con successo.

La procedura di caricamento

Ricaricare più dispositivi con una semplice chiavetta: ecco come
Ovviamente dobbiamo prendere in considerazione l’idea che, mettere troppi dispositivi a caricare, possa provocare un sovraccarico generale – Computermagazine.it

Innanzitutto dovremo scegliere i dispositivi che dovranno essere caricati: è chiaro che dovremo prendere in considerazione quelli con la percentuale di batteria più bassa, lasciando da parte, invece, coloro che non hanno bisogno di arrivare al massimo.

Inoltre, ricordiamo che non servirà usare soltanto i devices Android e iPhone, di conseguenza potremo anche accoppiarli dal momento che il trucco in questione è valido sia per i cellulari di una azienda che per i tablet dell’altra per esempio.

Comunque sia, dopo averli presi, basterà attaccare un caricatore Xiaomi o Apple in una piastra, per poi utilizzare una chiavetta wireless. Parliamo della stessa che usiamo per i mouse, dunque sarà sufficiente sfruttare una di queste.

LEGGI ANCHE: Se impazzivate per Game Of Thrones, ora dovete assolutamente vederdi il prequel, House of the Dragon

Infine, dovremo accendere la piastra e poi avremo finito: tutti i dispositivi collegati tra loro dalla chiavetta wireless, e per mezzo del caricatore, cominceranno a ricaricarsi, ma occhio a non abusarne troppo: potrebbe saltare la luce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here