LG, semafori rossi: l’inevitabile stop agli smartphone

0
418

Foschi presagi. LG Electronics Inc. starebbe seriamente riflettendo sul destino del suo business mobile, sempre più in crisi. Aumentano di giorno in giorno, infatti, le indiscrezioni da più parti del mondo che vogliono il gigante tecnologico sudcoreano sempre più propenso a chiudere l’unità sulla vendita di smartphone, piuttosto che venderla.

Smartphone LG (Adobe Stock)
Smartphone LG (Adobe Stock)

Lo scorso gennaio LG era uscita allo scoperto, annunciando che la sua divisione di comunicazioni mobili era aperta a “tutte le possibilità” per le sue operazioni future, dopo anni di scarse prestazioni. Il business della telefonia mobile di LG è in rosso dal secondo trimestre del 2015.

LG, dalla terza forza mondiale per smartphone a una crisi senza speranza

LG, mercato degli smartphone in ribasso dal 2015 (Adobe Stock)
LG, mercato degli smartphone in ribasso dal 2015 (Adobe Stock)

Le sue perdite operative accumulate hanno raggiunto quasi 5 trilioni di won (4,4 miliardi di dollari) nel 2020. Gli analisti hanno previsto che LG chiuderà (più che venderà la sua attività di telefonia mobile), al massimo ridimensionerà.

LEGGI ANCHE >>> Nuovo Xiaomi Mi 11 Xiaomi Mi 11 già in offerta su Amazon

Secondo quanto riferito, LG ha discusso con altri sulla vendita dell’unità, ma a quanto pare non ci sono stati molti progressi nelle trattative“. Le parole di un funzionario del settore della telefonia mobile volutamente rimasto nell’anonimato, in un’intervista riportata da The Korea Herald, sono abbastanza esplicite.

LEGGI ANCHE >>> Windows 10 dà problemi. Microsoft ha (quasi) la soluzione

La vendita della sua intera attività di telefonia mobile è molto difficile in questo momento – rivela – complicata anche la vendita parziale dell’unità“.

Secondo gli osservatori del settore, LG una volta era il terzo produttore di cellulari al mondo ma è sprofondata in una crisi che l’ha sta costringendo a chiudere con gli smartphone. Le due trattative di vendita di vendita sembrano definitivamente arenatesi, sia quella con il Vingroup del Vietnam, sia quella per una sua europeizzazione con la tedesca Volkswagen.

Nessun progresso, dunque. Con il piano di ristrutturazione del business mobile di LG apparentemente in atto da due mesi, i tracker del settore stanno ora ipotizzando che LG sia più propensa all’opzione di chiusura dell’unità mobile, come unica alternativa.

Sempre secondo indiscrezioni, probabile che i lavoratori del settore mobile vengano trasferiti ad altre unità dell’azienda, come la divisione soluzioni componenti per veicoli, dove LG sta cercando di rafforzare la sua attività, quella sì in crescita. La compagnia ha affermato che sta cercando modi per “interiorizzare” e utilizzare la sua tecnologia mobile di base per creare sinergia con le altre sue attività. Che tradotto vorrebbe dire: salvare il salvabile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here