iMac con M1 compaiono nella beta di macOS Big Sur 11.3

0
548

iMac con M1 più vicini che mai. Ieri Apple ha rilasciato la nuova beta (numero 5) di macOS Big Sur, la 11.3. Oggi, dopo un’attenta analisi, sono emersi alcuni interessanti riferimenti ai futuri computer fissi dell’azienda. 

iMac M1
Il concept design di iMac con M1

Apple Silicon è il punto di partenza sul quale si baserà la nuova linea di iMac. Il processore AMR, prodotto in casa da Apple, sarà il cuore pulsante non solo delle macchine portatili – tra cui MacBook Pro da 14 e 16 pollici – ma anche dei fissi iMac. Sono proprio loro, gli iMac, protagonisti di una notizia che sta facendo il giro di internet.

POTREBBE INTERESSARTI –> iMac con M1 è più vicino che mai, emerso in un registro Xcode

Anzitutto pieno merito a 9to5Mac, quali primi ad aver scoperto i riferimenti ai nuovi iMac all’interno della beta numero 5 di macOS Big Sur. Rilasciato nelle scorse ore, l’aggiornamento ha portato con se alcune novità, tra cui, appunto, indiscrezioni sui possibili, nuovi computer di casa Apple. Due modelli, identificati come “iMac21,1” e “iMac21,2” sono comparsi. A riprova i nomi in codice J456 e J457 utilizzati tra gli sviluppatori, che vanno a confermare quanto già detto in precedenza da Bloomberg.

Continua così la serie di rumor ed indiscrezioni con al centro i due nuovi iMac di Apple. In molti si aspettano per quest’anno l’uscita di due modelli, uno da 21,5 ed uno da 27 pollici, che porteranno con se una ventata di aria fresca. Il design, rinnovato, ci metterà di fronte ad una palette di colori come non si vedeva da diverso tempo. Stesso discorso per le linee, meno sinuose ma più spigolose, a ricordare il monitor Pro Display XDR, con bordi sottili e design a mattonella.

Il rinnovamento degli iMac passerà anche da sotto al cofano. Insieme al design che, dopo anni, cambierà finalmente l’aspetto dei computer fissi di Apple, anche il cuore pulsante delle macchine subirà un cambiamento storico. A spingere le macchine ci penserà il SoC Apple Silicon M1, che ha fatto il suo esordio a fine 2020 su MacBook Air e Pro da 13 pollici e Mac mini.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple, iPhone 13 non tarderà: l’arrivo è previsto per settembre

Insomma sembra proprio che sia questione di giorni, settimane o forse qualche mese. Apple ha pronti i suoi nuovi iMac, che andranno a sostituire l’attuale generazione e a riempire il buco lasciato dalla interruzione nella produzione e vendita di iMac Pro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here