Xiaomi aumenta di prezzo: addio alla nomea di marchio economico

0
110

Xiaomi aumenta di prezzo. Quella che da molti è considerata storicamente una tra le aziende più convenienti potrebbe presto subire un’inversione di rotta nelle scelte di marketing. Prezzi in aumento: la causa? È presto detta…

Xiaomi (Adobe Stock)
Xiaomi (Adobe Stock)

Dall’anno della sua nascita il marchio Xiaomi ha da sempre rappresentato la politica del risparmio per i suoi utenti. Una politica che negli anni gli ha garantito un’ottima reputazione tra addetti ai lavori e appassionati fino al grande pubblico “inconsapevole”. Ma le cose potrebbero presto cambiare. Il motivo non sembra essere minimamente riconducibile a scelte di marketing o imposizioni dai piani alti della società.

POTREBBE INTERESSARTI –> Xiaomi Mi Mix 4 è dietro l’angolo: confermato il lancio per il 29 marzo

Dietro ad un possibile aumento dei prezzi ci sarebbe la carenza di SoC e di componenti in generale. Un problema che sta attanagliando il mercato dell’hi-tech nonché il settore smartphone. Nessuno escluso quindi, neanche Xiaomi, che nei prossimi tempi dovrà fare i conti con un probabile problema di approvvigionamento dei suoi prossimi dispositivi in uscita.

A parlare di un possibile aumento nei listini il presidente dell’azienda cinese, il quale ha poi però corretto il tiro garantendo che l’azienda farà tutto ciò che è nelle sue possibilità per evitare che questo avvenga. Va da sé che non tutta la gamma dei dispositivi Xiaomi potrà tenere il freno a mano tirato ma è probabile che i prodotti appartenenti alla fascia più bassa possano subire un aumento di prezzo.

Dietro a queste parole ci sono i disservizi di Qualcomm nell’approvvigionamento delle scorte di chip, che ha accumulato nel corso dei mesi più di 30 settimane di ritardo. Insieme ai SoC, anche altri chip Qualcomm – necessari per il funzionamento degli smartphone – hanno dovuto fare i conti con settimane, mesi di ritardo sulla tabella di marcia.

POTREBBE INTERESSARTI –> POCO F3: è lui il best buy del 2021! 120Hz AMOLED e Snapdragon 870 a 299€

Nel mentre vi ricordiamo che per il 29 del mese di marzo si terrà un evento di presentazione dei nuovi dispositivi di punta Xiaomi. Al centro il primo pieghevole dell’azienda, che con tutta probabilità apparterrà alla linea Mi Mix. Non solo, ci sarà spazio anche per Mi 11 Ultra e Mi 11 Pro, a completare la line-up Mi 11.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here