Mi MIX FOLD è ufficiale: ecco il primo pieghevole di casa Xiaomi

0
380

E’ stato ufficialmente presentato il nuovo smartphone pieghevole di casa Xiaomi, leggasi il Mi MIX FOLD. Un nuovo “fold” quindi si va ad aggiungere a quelli giù usciti negli ultimi anni, segno che il mercato piace parecchio sia alle multinazionali dell’elettronica quanto ai consumatori.

Xiaomi Mi Mix Fold (Foto ufficiale)
Xiaomi Mi Mix Fold lanciato (Foto ufficiale)

Sulla falsa riga di quanto già visto con Samsung, lo Xiaomi Mi MIX FOLD presenta uno schermo esterno molto lungo ed uno interno invece pieghevole, capace di offrire, quando aperto, un display vasto in modalità 4:3. L’azienda cinese assicura sul fatto che il suo pieghevole sarà il 27% meno pesante rispetto alla concorrenza, ed inoltre, lo stesso dispositivo mobile, come accertato da test, riesce a resistere fino ad un milione di piegamenti. Ma veniamo a quello che più ci interessa, il cuore pulsante del nuovo telefono di casa Xiaomi, a cominciare dal processo “monstre” Snapdragon 888, mentre per quanto riguarda i tagli di memoria si partirà da una base di ram/storage pari a 12/256 Gb fino ad un massimo di 16/512.

XIAOMI MI MIX FOLD: UNA FOTOCAMERA DA PAURA

POTREBBE INTERESSARTIXiaomi Mi 11 Ultra alla conquista dell’Europa: 1200 euro e zero rinunce per l’ultra flagship cinese

Tornando al display, quello interno sarà da 8 pollici con tecnologia OLED mentre l’esterno sarà un Amoled da 6.5 pollici con risoluzione 840 x 2.520 pixel. Decisamente impressionante la fotocamera posteriore da 108 megapixel con l’aggiunta di Liquid Lens da 8 megapixel che gireranno grazie ad un nuovo processore di immagine Surge C1 realizzato dalla stessa Xiaomi. La fotocamera frontale, la cosiddetta selfie cam, sarà invece da 20 megapixel. Per quanto riguarda il lato batteria, il nuovo telefono sarà dotato di una “carica” da 5.020 mAh double cell in grado di ricaricarsi al 100% nel giro di 37 minuti, mentre il sistema operativo sarà Android 10 basato su MIUI 12.

POTREBBE INTERESSARTIXiaomi aumenta di prezzo: addio alla nomea di marchio economico

Nel mercato cinese è presente anche la modalità PC, che di fatto simula sull’ampio schermo (quando si apre il telefono), una sorta di desktop/tablet: bisognerà però capire se arriverà anche in Europa e di conseguenza in Italia. Le vendite scatteranno il 16 aprile in Cina e da oggi verranno aperti i preordini, mentre per quanto riguarda il prezzo, siamo attorno ai 1.300 euro per la variante 12/256 GB, che salgono a 1.430 per quella da 12/512 Gb. Se voleste infine acquistare l’esclusiva versione in ceramica il prezzo lieviterà ulteriormente a 1.685 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here