Assassin’s Creed: clamoroso rinvio al 2022 in arrivo?

0
236

Assassin’s Creed: clamoroso rinvio alle porte per il franchise più redditizio di Ubisoft? Come avvenuto in passato, anche quest’anno potremmo rimanere a bocca asciutta e dover aspettare il 2022 per un nuovo capitolo della saga.

Assassin's Creed: clamoroso rinvio
Logo Assassin’s Creed

Sembra che il successo di Valhalla sia stato tale da far decidere ad Ubisoft che, per quest’anno, va bene così. Niente Assassin’s Creed nei piani autunnali di Ubisoft, che rinvierà al 2022 il nuovo capitolo della saga con protagonisti gli assassini. Ebbene, secondo quanto appreso sia durante l’Ubisoft Forward di inizio mese, nonché dalla evidente assenza di leak e rumor a riguardo, il 2021 non vedrà alcun nuovo capitolo della saga.

POTREBBE INTERESSARTI –> Il nuovo Assassin’s Creed, fra Giovanna d’Arco e la Guerra dei cento anni

Ubisoft torna sui suoi passi con un’uscita biennale

Assassin's Creed: clamoroso rinvio
Ezio Auditori, protagonista di Assassin’s Creed 2 (Foto Ubisoft)

La scelta di Ubisoft, in controtendenza con quanto avvenuto nella maggioranza degli anni dal 2007 – anno di uscita di Assassin’s Creed – è da ricercarsi nella volontà di creare qualcosa di migliore sotto ogni punto di vista. Avere il tempo per dare vita ad un capitolo ricco di novità e non il solito rimpasto. Un more of the same che spesso e volentieri si è tradotto in produzioni mediocri e aspramente criticate.

Dunque dovremo attendere ancora un anno e mezzo prima che il trono degli assassini, ora occupato da Eivor, venga conquistato dal prossimo – o dalla prossima – assassin@ di Ubisoft. Il futuro capitolo della serie dovrebbe rappresentare un nuovo inizio per la saga, che ha concluso con Valhalla una trilogia iniziata con Originis, proseguita con Odyssey e finita nell’avanscoperta dell’allora Anglia orientale.

POTREBBE INTERESSARTI –> Assassin’s Creed Tournament: il franchise torna nel Medioevo

Adesso non ci resta che attendere ulteriori sviluppi e informazioni – leak o rumor? – circa quello che sarà il futuro della saga Ubisoft. In molti sperano ancora di vedere un Assassin’s Creed ambientato nel Giappone Feudale, desiderio che è stato in parte colto e realizzato dall’esclusiva PlayStation 4 Ghost of Tsushima. Ma prima di tutto ciò dovremo attendere ancora un anno e poco più, periodo nel quale continuerà il pieno supporto all’ultimo Valhalla con DLC e contenuti aggiuntivi per arricchire la già gustosa avventura vichinga di Eivor.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here