Paolo Nespoli insegnerà cybersicurezza ai bambini grazie a Space Shelter

0
84

L’astronauta Paolo Nespoli diventa il promoter per Space Shelter, il gioco promosso da Google e Euroconsumers per imparare la cybersicurezza.

Paolo Nespoli (foto Adobestock)
Paolo Nespoli (foto Adobestock)

Nespoli è nato a Milano il 6 aprile del 1957, laureato in ingegneria aerospaziale e ingegneria meccanica, è selezionato nel 1998 dall’Agenzia Spaziale Italiana. La sua prima missione, anche questa dell’ASI, la STS-120 chiamata Esperia, ha inizio nell’ottobre del 2007 e l’obiettivo di trasportare e collocare sulla ISS il Nodo-2 realizzato in Italia. Successivamente è il primo astronauta italiano a partecipare ad una missione di lunga durata. La missione, dell’Agenzia Spaziale Europea, è denominata MAGISSTRA e prende il via a bordo della Soyuz TMA-20 nel dicembre del 2010. Tornato nello spazio nel 2017 per una missione di lunga durata dell’ASI, chiamata VITA, sempre a bordo della Soyuz MS-09, con i suoi 313 giorni, 02 ore e 36 minuti di permanenza nello spazio è, al momento, il più longevo nello spazio per permanenza a livello europeo.

Per il mese europeo della cybersicurezza, che quest’anno si tiene ad ottobre, sia il gigante americano di Mountain View che Euroconsumers, la rete della associazioni di consumatori europeo che comprende anche Altroconsumo, hanno voluto creare questo nuovo programma che si chiama Space Shelter.

Questo altro non è che un gioco online che vuole aiutare le persone di qualsiasi età per mettere alla prova le proprio conoscenze attraverso alcuni test di abilità, come l’autenticazione a più fattori e le impostazioni sulla privacy. Come testimonial del gioco sono stati scelti 12 Youtubers di quattro paesi, guidati da Paolo Nespoli. Questi riceveranno un kit di sopravvivenza.

Space Shelter, il gioco per imparare la cybersicurezza ha come testimonial Paolo Nespoli

Paolo Nespoli (foto Adobestock)
Paolo Nespoli (foto Adobestock)

LEGGI ANCHE: I Pixel di Google contro il crimine: ora registrano video in caso di pericolo

Google ha voluto sottolineare come oggi ci siano quotidianamente più di 100 milioni di tentativi di phishing. Basta sottolineare come Google foto cripta 4 miliardi di immagini, mentre Google Play Protect esegue scansioni su 100 miliardi di app installate. Inoltre c’è una continua verifica su 900 milioni di password e un controllo su 4 miliardi di dispositivi.

LEGGI ANCHE: Skype si aggiorna migliorando velocità ed interfaccia grafica

Space Shelter ha l’obiettivo di migliorare l’apprendimento della sicurezza digitale più accessibile e divertente, come ha spiegato Marco Scialdone, Head of Litigation & Academic Outreach di Euroconsumers. La sicurezza informatica è un problema  che tutti devono affrontare e di cui va presa consapevolezza. Iniziative come questa possono accrescere le conoscenze ed evitare truffe che possono colpire milioni di cittadini europei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here