Come aggiungere la modalità macro su tutti gli iPhone, o quasi

0
70

I nuovi iPhone 13 Pro e Pro Max hanno introdotto nuove modalità di scatto rispetto ai modelli precedenti, come la Macro, ossia la possibilità di scattare foto ravvicinate con dettagli incredibili e non sgranate. Ma come fare per averla anche su gli altri iPhone? Ecco una possibile soluzione… purtroppo però non troppo economica.

Halide Mark II fotocamera pro, l’app per il Macro su iPhone – Computermagazine.it

Phone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max, gli ultimi arrivati, hanno permesso agli utenti Apple di avvicinarsi al mondo della fotografia ulteriormente, con degli update decisamente importanti e che tutti vorrebbero . Non solo permettono ora di registrare video in modalità Cinema, ossia con una profondità di campo (stile foto in modalità ritratto per intenderci) e con un cambio di fuoco che si avvicina di molto a quello utilizzato dai registi nelle riprese cinematografiche( su TikTok si trovano svariati video di persone che mettono a confronto la cinepresa e l’iPhone. Risultati quasi simili!) ma ha introdotto, finalmente, anche la modalità Macro. Molti utenti vorrebbero poter scattare le foto in Macro senza dover zoommare fino a perdere la qualità della foto, soprattutto con il loro iPhone più datato (senza andare troppo lontano… 11?) e se Apple non può permetterlo via hardware, allora la palla passa agli sviluppatori di terze parti, che introducono proprio la modalità Macro a livello software tramite la propria applicazione. Ma attenzione: non è gratuita.

LEGGI ANCHE>>> La batteria del tuo iPhone sta bene? Ecco un metodo per sapere quando va sostituita

Partiamo dal presupposto che voi abbiate un iPhone 8 o un modello successivo e non volete acquistare il nuovissimo iPhone 13 Pro ad un prezzo esoso, ma allo stesso tempo vi piacerebbe utilizzare la modalità Macro che fa un po’ comodo a tutti. Ebbene, la soluzione c’è ed è sicuramente meno costosa dei 1.189€ che servono per portare a casa il nuovo smartphone di Apple, versione PRO. Non che quella base costi poco poi. Ma stiamo divagando.  Parliamo della nuova versione dell’app Halide Mark II Fotocamera Pro che, con la versione 2.5 appena uscita, abilita proprio la fotografia macro su telefoni che non ne hanno la possibilità e migliora quella già esistente sugli ultimi iPhone della serie 13 (come se ne avessero effettivamente bisogno).  Con questa nuova versione, l’app sarà in grado di identificare quale degli obiettivi presenti sull’iPhone offrono la messa a fuoco più ravvicinata e, cliccando sul pulsante relativo alla modalità macro che troverete, il codice permetterà in automatico di passare proprio a questa lente specifica. Oltretutto, per offrire una migliore nitidezza, l’utente potrà controllare manualmente la messa a fuoco  (come farebbe con un iPhone 13) attraverso un nuovo strumento arrivato con l’ultimo aggiornamento dell’app, che permette di regolare il livello nell’ordine dei submillimetri.

LEGGI ANCHE>>> Lo strano caso dell’oculista che esegue controlli con iPhone 13 Pro Max, una burla o un ottimo alleato?

L’aggiornamento dell’app Halide Mark II Fotocamera Pro è gratuito, ma il gratis si ferma qui.Questa, insieme alle altre funzioni, è accessibile solo acquistando l’abbonamento mensile a 2,99 euro oppure quello annuale a 12,49 euro: in alternativa c’è anche il pacchetto a 49,99 euro che si compra una volta sola ed offre l’accesso a vita all’intero servizio. Insomma, non è molto economico, ma messo a confronto con un iPhone, si parla di bazzecole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here