Switch off rete 3G: ecco chi dovrà cambiare la SIM del cellulare

0
366

Brutte notizie per i clienti Tim che posseggono una vecchia Sim 3G: la compagnia telefonica italiana sta chiudendo la propria rete dedicata, ormai obsoleta, di conseguenza bisognerà provvedere al cambiamento: ecco come bisogna procedere.

TIM, il capogruppo del Gruppo TIM (Adobe Stock)

L’ex Telecom ha iniziato a spegnere in maniera graduale ma progressiva la sua rete 3G con l’obiettivo di potenziare il 4G e soprattutto il 5G, le due reti al momento più utilizzate in assoluto. Per venire incontro a coloro che hanno ancora una Sim vecchia, quindi 3G, è stata realizzata una campagna di sms ad hoc, in particolare per coloro la cui sim è inferiore ai 128K, e che per forza di cosa dovranno sostituirla se vorranno continuare ad utilizzare la rete per navigare o anche solo per fare una telefonata.

TIM, il capogruppo del Gruppo TIM (Adobe Stock)

SWITCH OFF DELLA RETE 3G DA PARTE DI TIM: ECCO COSA SUCCEDE

POTREBBE INTERESSARTI TIM lancia “Magnifica”, l’offerta per casa fibra FTTH da 10 GB/s, davvero ineguagliabile

L’operazione non sarà gratuita e comporterà un esborso di 15 euro per i clienti interessanti dal cambio; inoltre, per effettuare lo “siwtch”, bisognerà recarsi presso uno store fisico della stessa Tim (l’operazione non si potrà quindi fare online). Nessuna paura però, perchè l’esborso di cui sopra verrà restituito completamente sotto forma di credito telefonico nel giro di 24 ore dalla sostituzione della vecchia sim. Il messaggio che Tim sta spendendo ai clienti interessanti dal cambio è il seguente: “Gentile cliente, da aprile 2022, TIM avvierà il progressivo spegnimento della rete mobile 3G, che sarà sostituita dalle tecnologie 4G e 5G. Poiché la tua SIM non supporta le nuove tecnologie, in assenza di rete 3G, non potrai utilizzare i servizi di rete mobile”.

POTREBBE INTERESSARTITIM inizia lo switch off della rete 3G e lancia subito offerte su cellulari e tariffe

Quindi l’sms prosegue e si conclude così: “Ti invitiamo, quindi, a recarti in un negozio TIM, in tempo utile per effettuare la sostituzione della SIM. Il tuo numero di telefono non cambierà ed il costo di 15E per il cambio SIM ti sarà rimborsato automaticamente entro 24 ore sul tuo credito residuo”. Ovviamente con il cambio di sim è probabile che molti problemi di navigazione restino. Chi infatti è in possesso di un vecchio smartphone solo in 3G, non potrà più navigare ma semplicemente scrivere sms o effettuare telefonate, niente WhatsApp quindi ne tanto meno Facebook, Youtube e via discorrendo. Qualora si volesse tornare a navigare sulla rete bisognerà per forza di cosa munirsi di uno smartphone più recente, almeno in 4G, e l’occasione potrebbe essere propizia per mettere le mani su un dispositivo mobile di maggiore qualità. Ricordiamo infine che assieme al cambio di Sim, la Tim per scusarsi regalerà per un mese una promo che permetterà a tutti di avere chiamate illimitate verso tutti i numeri nazionali senza costi aggiuntivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here