Hai un vecchio cellulare? Con Adriano puoi trasformarlo in un centro tecnologico per Smart Home

0
1703

Se avete per caso un vecchio smartphone che volete archiviare o buttare dovreste leggere prima questo articolo. C’è infatti un’azienda tutta italiana, precisamente di Torino, che si chiama Domethics, e che attraverso il suo prodotto Adriano, permette di trasformare i vecchi dispositivi mobile in cuori tecnologici della vostra casa.

Adriano, 10/12/2021 - Computermagazine.it
Adriano, 10/12/2021 – Computermagazine.it

Si tratta di un oggetto decisamente interessante e non per niente lo stesso ha ricevuto il prestigioso premio presso l’Innovation Award Honoree del Consumer Electronics Show 2020 di Las Vegas, categoria smart home. Il nome Adriano è un omaggio al grandissimo Adriano Olivetti, e all’apparenza potrebbe sembrare una sorta di vecchia radiolina.

Adriano, 10/12/2021 - Computermagazine.it
Adriano, 10/12/2021 – Computermagazine.it

ADRIANO, IL SISTEMA DI DOMETHICS CHE RESTITUISCE UNA NUOVA VITA AI VECCHI SMARTPHONE

POTREBBE INTERESSARTIl’Asso nella manica di Oppo, il primo smartphone con telecamera retraibile è realtà

Funziona ovviamente accoppiato con il vecchio smartphone, ma anche con un tablet dismesso, e permette di gestire la casa connessa. Mirko Bretto, il direttore operativo di Domethics, ha spiegato che a gennaio partirà la campagna Kickstarte, e il prodotto dovrebbe costare circa 70-80 euro. Un ruolo importante al progetto è stato quello di MadeIn.It, acceleratore dell’azienda Area Science Park, sita in Friuli-Venezia Giulia, che ha sostenuto le startup innovative e grazie a cui la stessa Domethics ha partecipato al Ces 2020: “Per quanto al tempo non potessimo comunicare troppo perché eravamo all’inizio del nostro percorso e stavamo lavorando sui brevetti – ricorda Bretto, parlando ai microfoni di Dday.it – MadeIn.It ci ha aiutato tantissimo perché ci ha permesso di uscire dal mercato italiano. Il supporto di MadeIn.It – ha proseguito – durante quella missione è stato importante per la struttura che ci hanno costruito attorno: altrimenti saremmo stati fagocitati. Il modello di Madein.it andrebbe copiato e insegnato: sarebbe bello che ogni anno tale missione crescesse. Con loro siamo riusciti a uscire sui primi giornali, per esempio. Tanti piccoli punti che singolarmente valgono poco, magari, ma che insieme ci hanno aiutato tanto”.

POTREBBE INTERESSARTI MotionCam cambia completamente il tuo smartphone: è gratuita e permette di riprendere in RAW a 10bit – VIDEO

Ma come funziona nel dettaglio Adriano? “L’idea dietro a Domethics era di lavorare su dei progetti che avessero delle ricadute sociali positive”. Del resto i vecchi smartphone e tablet hanno ancora una grande potenza di calcolo, sufficiente per gestire una casa connessa, fra fotocamere ad alta risoluzione, memoria ram, e processori multi core. Grazie ad Adriano, quindi, si fa in modo di rendere questi vecchi dispositivi mobile compatibili con i dispositivi che usano i protocolli Z-Wave, ZigBee o il Wi-Fi e il Bluetooth. Adriano ha anche un sensore di prossimità e uno di rilevamento del movimento, utilizzabili per trasmettere da remoto (si pensi ad esempio ad un’assistenza per anziani). Adriano funziona con batterie di tipo AAA e in futuro sarà compatibile con le smart tv.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here