Scienziati sotto shock, scoperto un canale sotto Panama da dove esce il “vento della Terra”: che sia realmente cava?

0
1797

Sotto il Canale di Panama vi sarebbe un passaggio segreto geologico, che potrebbe dare delle risposte ad alcune domande fino ad oggi rimaste incomprese, a cominciare dallo spiegare perchè le rocce del mantello terrestre si trovano a più di 1.609 chilometri da dove hanno avuto origine.

Panama, 20/12/2021 - Computermagazine.it
Panama, 20/12/2021 – Computermagazine.it

L’apertura in questione, come scrive Tecnologia.Libero, si trova all’incirca 100 chilometri sotto la superficie terrestre, e ciò permetterebbe ad un flusso di materiali del mantello terrestre di passare sotto Panama e di arrivare alle isole Galapagos. Si tratta di una scoperta, inoltre, che potrebbe spiegare come mai il paese che collega l’America centrale a quella meridionale ha così pochi vulcani attivi. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, ed è stato guidato da David Bekaert, uno studioso post-dottorato in chimica marina e geochimica presso la Woods Hole Oceanographic Institution nel Massachusetts.

Panama, 20/12/2021 - Computermagazine.it
Panama, 20/12/2021 – Computermagazine.it

UN TUNNEL SEGRETO SOTTO PANAMA? ECCO CHE COSA SIGNIFICHEREBBE

POTREBBE INTERESSARTIBill Gates rinuncia allo Spazio e si concentra sui problemi della Terra: investimento in controtendenza?

“Appena sotto Panama, c’è un foro, una finestra, attraverso la placca, che consente l’afflusso di questo componente del mantello,” ha dichiarato lo stesso, che poi ha aggiunto: “Diverse fonti di materiale geologico hanno in genere composizioni diverse, quindi possiamo monitorare il contributo di diverse regioni del mantello”. E ancora: ““Abbiamo scoperto che in particolari luoghi dell’America Centrale, vale a dire Panama occidentale e dietro l’arco vulcanico in Costa Rica, abbiamo alcune firme esotiche (di geochimica) che assomigliano molto a quelle nelle Isole Galápagos. Nessuno ha mai pensato a questo processo prima – ha concluso Bekaert – quindi voglio solo prendere in considerazione tutti i dati”. Ad attirare l’attenzione degli scienziati su Panama il fatto che sulla costa occidentale dell’America centrale la placca tettonica di Cocos sta spingendo la crosta oceanica verso la crosta continentale delle placche tettoniche nordamericane, caraibiche e panamensi, un processo chiamato in gergo tecnico subduzione. Peccato però che questa zona, che crea una linea di vulcani chiamata Arco vulcanico centroamericano, si fermi appunti a Panama.

POTREBBE INTERESSARTI 11 atterraggi per il Falcon 9: un nuovo record per Space X

Per analizzare questo fenomeno particolare i ricercatori hanno deciso di approfondire la geochimica della ragione, raccogliendo dei campioni di roccia ma anche di gas e fluidi delle sorgenti termali, scoprendo strane anomalie sotto l’America Centrale, ed in particolare, delle composizioni geochimiche simili a quelle che si trovano nelle Isole Galápagos, molto distanti dall’area. Ciò sarebbe quindi dovuto al tunnel presente sotto Panama, una frattura naturale e preesistente nella costa di Cocos in subduzione, o eventualmente un punto in cui la crosta si è spezzata. Si tratterebbe di una scoperta senza dubbio importante dal punto di vista scientifico e che siamo certi verrà ulteriormente approfondita nei prossimi mesi con nuove analisi: non ci resta che attendere i prossimi sviluppi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here