PosteMobile parte all’attacco con due grosse novità per il 2022

0
1248

PosteMobile, in occasione dell’arrivo del nuovo anno, ha intenzione di stupirci notevolmente con l’introduzione di un nuovo tipo di tecnologia adatta alla miglioria della connessione dei suoi utenti. Ma di quale cambiamento si tratta?

PosteMobile parte all'attacco con due grosse novità per il 2022
Il provider telefonico utilizzerà, a breve, un nuovo tipo di funzionalità per incrementare la velocità di connessione – Computermagazine.it

In base alle informazioni riportate da MVNONews, sembra proprio che PosteMobile voglia rendere l’inizio del 2023 una vera e propria gioia per i clienti del servizio. La sua idea? Portare un alone di originalità nelle sue scelte e migliorare ulteriormente tutto quello che sia in grado di offrire.

LEGGI ANCHE: Volantino Buon Natale MediaWorld: compri 2 prodotti e subito hai uno sconto eccezionale sul secondo

E anche se non sarà, con molta probabilità, l’unica società a mettere a disposizione una novità del genere, non possiamo escludere la possibilità che ci sorprenda lo stesso. Detto questo, vediamo che cosa ha voluto proporre per il nuovo anno.

Le news di PosteMobile

PosteMobile parte all'attacco con due grosse novità per il 2022
La tecnologia VoLTE sta diventando sempre più utilizzata con il passare del tempo – Computermagazine.it

Come prima novità non possiamo non parlare della tecnologia VoLTE, cioè un passaggio fondamentale e che migliorerà la qualità delle chiamate vocali effettuate sulla rete di PosteMobile, la quale, attualmente, si appoggia soltanto su Vodafone.

Così facendo le telefonate potranno essere fatte molto più facilmente e senza eventuali cadute di linea; verranno sfruttare le potenzialità del 4G sostituendo, fortunatamente, quelle del vecchio e lento 2G. Ora come ora non sappiamo quando avverrà questa modifica e tanto meno quali tipologie di smartphone verranno coinvolte, ma una cosa è certa: non ci vorrà molto affinché avvengano questi cambiamenti.

E poi, ma non per importanza, concludiamo parlando della rete 4G, la quale darà la possibilità di accedere alla tecnologia LTE pure in roaming internazionale. Attualmente viene preso soltanto in 3G, ed è per tale motivo che PosteMobile si sia impegnata nel lavorare con partner esteri al fine di permettere ai suoi utenti di usufruire della miglior connessione di rete che ci sia assieme al 5G.

LEGGI ANCHE: Usciti dati sconvolgenti riguardanti le conseguenze dei combustibili fossili

Le fonti al riguardo suggeriscono che l’attivazione delle nuove direttive dovrebbe avere luogo direttamente a gennaio, per cui dovremmo tenerci informati sulla questione e vedere quali saranno le prossime novità. Al momento è un po’ difficile fare delle previsioni per quanto riguarda questa faccenda, però non è escluso che, tra non molto, escano fuori dei dettagli interessanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here