Ghostbusters: Spirits Unleashed, gli Acchiappafantasmi tornano in un multiplayer da brividi

0
358

Illfonic, casa produttrice di alcuni giochi, ha realizzato un titolo molto diverso da tutti gli altri. Infatti è interamente dedicato ai Ghostbusters, motivo per cui non dobbiamo lasciarcelo sfuggire per nessuna ragione al mondo. Cosa ha da proporre? Vediamolo subito.

Ghostbusters: Spirits Unleashed, gli Acchiappafantasmi tornano in un multiplayer da brividi - Trailer
I fan della saga sicuramente aspettavano un gioco del genere da molto tempo – Computermagazine.it

È probabile che Ghostbusters: Spirits Unleashed sia il gioco più importante, nonché il titolo meglio riuscito, della storia della compagnia. Tutti hanno notato il grande salto di qualità sia dal punto di vista del gameplay che da quello della grafica, ecco perché è stato davvero difficile trovare dei difetti ad un progetto così tanto ben realizzato.

Oltretutto, la società ha messo in chiaro una faccenda molto importante: il prodotto è adatto ad ogni genere di età, quindi non ci saranno restrizioni di alcun genere. È un bene dal momento che tutti potranno giocarlo alla stessa maniera, ma è anche vero che ciò non basta a renderlo un titolo magnifico sotto ogni punto di vista. A noi, dopotutto, interessano le meccaniche che può offrire.

Gameplay del gioco

Ghostbusters: Spirits Unleashed, gli Acchiappafantasmi tornano in un multiplayer da brividi - Trailer
Ecco in anteprima una scena del gioco in questione. Come possiamo vedere, ci ricorda molto i Ghostbusters – Computermagazine.it

Iniziamo dall’hub centrale, ossia il quartier generale dei Ghostbusters. Qui avremo modo di affinare le nostre abilità con gli zaini protonici nel poligono all’aperto, personalizzare il personaggio, migliorare l’attrezzatura spendendo i punti raccolti, parlare con i due acchiappafantasmi originali Ray e Winston e accettare nuovi lavori tramite la scrivania di Janine.

Avremo modo di scoprire anche diversi biomi che verranno inclusi nel gioco al lancio, mentre i fantasmi guidati da un altro giocatore avranno l’obiettivo di possedere tutti gli umani in sostanza. Per farlo sarà possibile sfruttare alcuni vantaggi come i seguenti: passare attraverso delle fessure molto strette, spargere slime per disturbare gli avversari e in alcuni casi anche utilizzare dei minion come piccoli goblin per esempio.

I fantasmi possono anche prendere il controllo di oggetti comuni per spostarsi velocemente o per divertirsi alle spalle dei cacciatori. I ghostbusters, ovviamente, faranno affidamento a un equipaggiamento più classico in modo tale da non allontanarsi troppo dallo scenario originale. Come abbiamo detto potremo potenziare l’equipaggiamento in maniere differenti e di cui non si conosce il contenuto, dunque è tutto da provare in game praticamente. La partita si conclude quando i fantasmi riescono ad infestare tutta la zona, oppure nel momento in cui gli ectoplasmi saranno catturati con successo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here