Nothing Launcher è ora disponibile su Google Play Store: ecco quali smartphone potranno utilizzarlo

0
434

Si chiama NothingOS ed è il nuovo launcher costruito su misura per il Nothing Phone (1), la nuova creatura di Carl Pei. Ma c’è di più: chiunque volesse provare un assaggio dell’esperienza d’uso di Nothing, potrà farlo scaricando il launcher – disponibile su una lista precisa di smartphone. 

NothingOS - 290422 www.computermagazine.it
NothingOS – 290422 www.computermagazine.it

Nothing continua la sua ascesa verso brand di nuova generazione in grado di ripercorrere ciò che di buono è stato fatto con OnePlus. Il suo papà, Carl Pei, ci riprova con un nuovo smartphone che, così come il primo OnePlus, punterà buona parte del suo successo sul software. Ed ecco quindi nascere NothingOS, il primo sistema operativo pensato per Nothing Phone (1), che è possibile scaricare anche se non possessori del dispositivo a cui è destinato.

NothingOS ci dà un assaggio di ciò che sarà i l Nothing Phone (1)

Nothing Phone(1) pronto al debutto, ma prima... NothingOS! - 290422 www.comptuermagazine.it
Nothing Phone(1) pronto al debutto, ma prima… NothingOS! – 290422 www.comptuermagazine.it

Se nelle vostre tasche c’è un Samsung Galaxy S21, S22, Pixel 5 o 6, è possibile provare in anteprima (beta) NothingOS su Play Store. Un assaggio e niente più di quella che dovrebbe essere l’interfaccia di Nothing Phone (1), in arrivo questa estate e pronto a spaccare il mercato. Nell’attesa dell’uscita ufficiale del device, è quindi possibile provare in anteprima le novità che porterà con sé la NothingOS, tra cui…

POTREBBE INTERESSARTI –> Nothing di Carl Pei annuncia il primo Nothing Phone (1): ecco specifiche, foto e info sul software proprietario

  • icone e cartelle più grandi: problemi di vista? O semplicemente volete mettere in maggiore evidenza le app (o le cartelle) che più utilizzate sullo smartphone? Nessun problema, basta tenere premuto sull’icona dell’app (o della cartella) per ingrandirla. A proposito di cartelle, le app più usate appariranno per prime;
  • widget orologio e meteo: stesso font a matrice di punti del logo Nothing;
  • wallpaper e stile Nothing: possibilità di personalizzare la home con lo sfondo Nothing e la tavola di colori associata.

POTREBBE INTERESSARTI –> Instagram arrivano i nuovi tag avanzati per i reels ed i post: cosa sono e come si usano

Così come avvenuto con OnePlus, anche questa nuova avventura con protagonista Carl Pei si baserà su segni distintivi in grado di caratterizzare sia l’hardware che il software. Già con i primi auricolari wireless dell’azienda si era intuito ciò che l’imprenditore cinese avrebbe realizzato da lì a poco con il suo primo smartphone dell’azienda Nothing. Oggi possiamo dirlo con certezza: Nothing Phone (1) sarà davvero unico nel suo genere – e speriamo possa contraddistinguersi anche lato prezzo… al ribasso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here