iPhone ha la Modalità Isolamento, davvero utile ma che nessuno conosce: ecco a cosa serve

0
604

Se la vostra sicurezza non è così alta come dovrebbe essere, allora dovremo chiedere direttamente al nostro iPhone di difendersi da solo. No, non è una battuta oppure uno scherzo di cattivo gusto: esiste una impostazione disponibile in tutti i dispositivi di Apple, e che potrebbe servirci nei casi in cui dovremo assolutamente provare a preservare i dati personali che abbiamo in ogni modo possibile. Ma in che maniera sarebbe fattibile questo discorso, e come mai pensiamo che ce ne dovremmo preoccupare esattamente? Vediamo insieme di che cosa stiamo parlando.

iPhone ha la Modalità Isolamento, davvero utile ma che nessuno conosce: ecco a cosa serve
È incredibile come gli iPhone mettano a disposizione queste tipo di possibilità – Computermagazine.it

Eh sì, oramai è appurato il fatto che gli iPhone della Mela possano offrire delle possibilità infinite nel momento in cui parliamo di smartphone altamente funzionanti e che, nella maggior parte dei casi, sono in grado di soddisfare le richieste di ogni singolo utente. Anche noi, come tanti altri, sognamo di poter fare quello che vogliamo con lo smartphone, ma tutto ha un limite in fin dei conti.

Tranne se decidessimo di attivare una funzionalità che ci consentirebbe di proteggerci al meglio delle nostre capacità, e senza correre rischi di alcun genere oltretutto. Ve lo ripetiamo: non è sicuramente un modo per prendervi in giro, anzi, un giorno di questi potrebbe rivelarsi essere molto utile come opzione qualora decidessimo di utilizzarla come si deve. Ma di che si tratta?

L’attivazione di una nuova modalità super protettiva

iPhone ha la Modalità Isolamento, davvero utile ma che nessuno conosce: ecco a cosa serve
Siamo contenti del fatto che se ne possa parlare molto tranquillamente – Computermagazine.it

I cellulari di Apple hanno una opzione nascoste e che risiede nel percorso che ora vi spiegheremo: dovremo andare in “Impostazioni”, poi “Privacy e sicurezza” ed infine “Modalità Isolamento“. Una volta trovata, ci basterà attivarla e acconsentire alle richieste per poi notare dei grossi cambiamenti a cui andremo incontro continuamente.

Innanzitutto, verranno cancellati tutti i nomi citati nelle chat di nostra, appartenenza, come anche alcuni allegati specifici dove sono contenuti dei dati. In aggiunta, d’ora in avanti non potremo visitare delle piattaforme a meno che non vengano autorizzate da noi stessi, di conseguenza la funzionalità ci aiuterà a capire in quali andare e quali ignorare.

Infine, troveremo la stessa restrizione pure in altri contesti: non avremo la possibilità di registrarci facilmente in alcuni siti come anche compilare dei form non necessari, mentre non potremo collegare un alimentatore sconosciuto all’infinito dato che, il sistema, non lo riconoscerà e dunque si appresterà a non permettergli di eseguire la ricarica. Nella lista delle condizioni, infine, troverete i restanti blocchi della modalità in questione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here