Smartphone rari, ecco la nuova lista di quelli che valgono parecchio, controlla se hai del “vintage” a casa

0
411

Il mondo del collezionismo stupisce ancora: ci sono cellulari vintage rari che possono garantire ai proprietari guadagni molto alti.

Cellulari vintage, piccoli tesori – Computermagazine.it

Proprio come accade con i dischi, vinili, monete, francobolli, anche i cellulari attirano i collezionisti che sono disposti a pagare qualsiasi prezzo pur di averne uno. In particolare, ciò che interessa sono i device introvabili che hanno caratteristiche ormai abbandonate del tutto. Alcuni prodotti possono avere un valore davvero alto che supera anche i 1000 euro. Ad essere rari, spesso, sono quei cellulari appartenenti ad una serie limitata. Occhio, se avete in casa uno di questi modelli potreste mettere da parte un bel gruzzoletto.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia Pro-I, ovvero una fotocamera dentro lo smartphone dal costo di 1.799 dollari

Per gli appassionati del vintage: i cellulari anni ’90

Ovviamente si tratta di cellulari rari e difficili da trovare. Negli anni ’90 avere un telefonino era un lusso che non tutti potevano permettersi. Imparagonabili rispetto alla tecnologia del XXI secolo, consentivano solo di fare qualche chiamata e di inviare messaggi. Spesso sono telefoni che abbiamo lasciato li, nei meandri dei cassetti, inconsapevoli del fatto che sono tra i più ricercati. Ma quali sono i cellulari vintage con il valore più alto? Scopriamolo insieme.

Ericsson t28 (1999) – Computermagazine.it

Ericsson t28

Con soli 81 grammi è stato il cellulare più leggero del periodo tra il 1999 e il 2001. Il cellulare era caratterizzato da un display minuscolo ed uno sportellino frontale da copertura per la tastiera e con l’antenna visibile. Il valore di questo telefono si aggira intorno ai 100 euro (se funzionante e con accessori compresi).

Nokia 3310 (2000) – Computermagazine.it

Nokia 3310 e Nokia 8810

Nokia 3310 è il classico telefono indistruttibile, protagonista del nostro divertimento grazie al gioco più amato di sempre: Snake. Appartiene all’anno 2000, lanciato con lo slogan “Connecting people”, ovvero connettere le persone. E’ stato uno dei modelli di maggior successo. Il Nokia 8810, nato nel 1998, era caratterizzato da una scocca lucida e una batteria con una durata di ben 36 ore in standby. Entrambi i modelli, in base alle loro condizioni e al funzionamento, possono costare dai 40 ai 300 euro.

Apple iPhone 2G (2007) -Computermagazine.it

Apple iPhone 2G

Figlio più famoso di Steve Jobs lanciato nel 2007. E’ una perla rara per i collezionisti, infatti è l’unico modello vintage che, anche se non funzionante, può costare circa 300 euro. Ad oggi è un dispositivo obsoleto, ma se funzionante, può valere 1000 euro.

Mobira Senator (1981) – Computermagazine.it

Mobira Senator

Commercializzato nel 1981 come telefono cellulare per l’uso in auto. Nasce come primo telefono della Nokia. Si distingue dagli altri cellulari soprattutto per il peso (9,8 kg). Enorme e pesante, questo telefono oggi può valere anche più di 1000 euro. Prestate attenzione perché potreste avere un vero e proprio tesoro nelle vostre mani!

LEGGI ANCHE: Le Vintage console “mini” vanno a ruba da Amiga 500 a SNES tutte in formto ridotto con giochi preinstallati e perfette per i viaggi

Ora che avete questa piccola classifica, spolverate la cantina, il soffitto e ogni angolo più remoto della vostra casa, potreste diventare ricchi in men che non si dica.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here