Che cos’è il servizio Regifting di eBay e perchè ha costi ridotti?

0
218

Hai ricevuto qualche regalo di troppo e non sai come smaltirlo? Rimedia con eBay grazie al Regifting online.

Campagna regifting di eBay, metti in vendita ciò che non usi! – Computermagazine.it

I giorni di Natale sembrano esser passati in un battito di ciglia. Tanti sono i regali fatti e ricevuti e, non sempre il contenuto soddisfa le nostre aspettative. Capita spesso, infatti, che ci ritroviamo con un regalo che non vogliamo o, che somiglia ad uno che già abbiamo. Non bisogna disperarsi proprio perché in questo periodo, eBay, ci da la possibilità di vendere questi oggetti che non utilizziamo. eBay nasce proprio come sito adibito alla vendita di prodotti da parte di aziende e privati, ma ora, viene utilizzato anche come un mezzo che serve per dare nuova vita a ciò che non usiamo.

LEGGI ANCHE: La Ford punta tutto sul digitale: ufficialmente aperto il suo store su eBay

Nuova vita agli oggetti accantonati

Come già detto, spesso ci ritroviamo a dover dar via quei prodotti che non soddisfano le nostre esigenze o che, magari, abbiamo già. Se a Natale hai ricevuto un telefono, un gioco o qualsiasi altra cosa che pensi non possa servire, eBay può essere la soluzione giusta per te grazie alla campagna Regifting. Con questa iniziativa, potrai donare seconda vita ai prodotti non utilizzati e, soprattutto, dare un forte impulso all’economia. Dal 23 dicembre 2021 fino al 15 gennaio 2022, qualsiasi utente (privato o azienda) potrà mettere in vendita prodotti che non usa.

Calo anche delle commissioni per la vendita su eBay – Computermagazine.it

LEGGI ANCHE: “Prova ora e paga poi”, ecco come funziona il rivoluzionario servizio di Amazon

Il servizio di regifting è gratuito?

Come ogni servizio che eBay mette a disposizione, ci sono delle tariffe da pagare. La piattaforma di compro vendita, però, in questa occasione, ha minimizzato le commissioni da pagare, passando da una soglia dell’11,5% al 5% per tutti i venditori non professionali. Questo vantaggio permetterà, rispetto a prima, di trarre più guadagno dalle proprie vendite. Resterà invariata la commissione di 0,35 euro per ogni prodotto venduto. Per fare più chiarezza, nel momento in cui viene messo in vendita un prodotto su eBay, il totale da pagare alla piattaforma sarà il 5% del prezzo del prodotto più la commissione di 0,35 euro. A rendere il tutto più conveniente è anche il fatto che iscriversi alla piattaforma eBay è totalmente gratuito. Di certo, questa iniziativa ha riscosso un vero e proprio successo sin dal primo giorno in quanto è stato registrato un incremento di vendite. Grazie a questa campagna da una parte riusciremo a vendere quello che non utilizziamo, dall’altra porteremo a casa un bel gruzzoletto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here