Ghost Recon Frontline, il nuovo capolavoro free-to-play di Microsoft

0
106

Ubisoft ha presentato il nuovo battle royale free-to-play per celebrare i vent’anni della serie Tom Clancy’s Ghost Recon.

Ubisoft
Grandi novità in arrivo da Ubisoft (Getty Images)

Ci siamo: Ubisoft Bucharest ha annunciato ufficialmente l’uscita di Ghost Recon Frontline, ultimo capitolo della storica serie shooter che stavolta rispetto al passato opterà per la battle-royale. Dunque una scelta diversa, che però sembra già stuzzicare gli utenti del gioco. L’iniziativa si inserisce nei festeggiamenti per i venti anni della serie Tom Clancy’s Ghost Recon, così l’azienda ha rivelato i dettagli del nuovo episodio del franchise, intitolato Frontline.

Si tratterà di uno sparatutto multiplayer in prima persona che verrà messo al servizio di ben 102 giocatori: i partecipanti si scontreranno in una battaglia di grandi dimensioni, ricca di gadget e classi. Come già detto parliamo a tutti gli effetti di una battle royale, anticipata al pubblico prima da alcuni leak e adesso da un trailer.

Ghost Recon Frontline: il nuovo episodio è una battle-royale open-world

Battle Royale
Il nuovo capitolo di Ghost Recon è una battle-royale (Getty Images)

La compagnia francese descrive il nuovo capitolo del game in via di lancio come “uno sparatutto tattico PvP e free-to-play ambientato nel famoso universo di Ghost Recon”. I giocatori, fino ad un numero massimo di 102, possono suddividersi in squadre da tre ed accedere quindi alla mappa di Drakemoor Island. Qui troveranno a loro disposizione un immenso arsenale composto da droni, torrette automatiche e barricate.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>> eFootball 22: finalmente c’è la data

Per chi volesse saperne di più basta recarsi sul sito ufficiale del gioco, dove si legge testualmente: “Scopri Drakemoor Island, un mondo aperto pieno di ambientazioni diverse che è al centro del conflitto di Ghost Recon Frontline. Con una grande varietà di luoghi e biomi (da alte montagne a terre aride) e con condizioni meteo in continuo mutamento, quest’isola richiede la massima capacità di adattamento”.

LEGGI ANCHE QUI>>>> Nuove accuse della talpa a Zuckerberg: “I social portano anoressia e problemi scolastici”

La versione finale di Ghost Recon Frontline sarà disponibile su una grande varietà di piattaforme. Tra queste PlayStation 4, PlayStation 5, PC, Xbox One e Xbox Series X. Ma non è tutto: il gioco arriverà anche su alcune piattaforme di streaming, così da beneficiare in poco tempo della massima diffusione (grazie ad esempio ad Amazon Luna e a Google Stadia). Attualmente però si trova ancora in una fase sperimentale, ma è già disponibile una Beta per l’Europa. Dal prossimo 14 ottobre finalmente gli utenti potranno provarlo in anteprima su Windows, non rimane dunque che attendere ancora pochi giorni e lo vedremo anche in Italia.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here